Nelle scuole di Treviso arriva il consiglio Polò per facilitare l'integrazione delle lingue

La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna

TREVISO Sono oltre una trentina gli insegnanti delle scuole nido e infanzia che nel pomeriggio di oggi hanno ricevuto i materiali didattici del progetto Rice inserito Erasmu + - Reic. L'incontro ha visto la consegna ufficiale del lavoro svolto dal fondo integratore progetto Polò (il coniglio) per l'integrazione delle lingue tra istituzione, scuola, famiglia e bambini. La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna in collaborazione con l'assessorato alla scuola del Comune di Treviso guidato da Anna Caterina Cabino. Il progetto terminerà nel 2018.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrestato boss del narcotraffico a Roma: coinvolta anche la città di Treviso

  • Cronaca

    Vuole lo status di rifugiato ma glielo negano: 20enne aggredisce uno psichiatra

  • Cronaca

    Scoperto mentre dormiva in auto tra i vigneti: arrestato latitante 55enne

  • Cronaca

    Ruba un proiettore in canonica e lo rivende in Internet: denunciato un 17enne

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, jackpot sfiorato in un bar di Preganziol

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Taglio fatale all'alluce: anziana muore dopo la pedicure

  • Arriva il Giro d'Italia a Treviso: ecco tutte le modifiche alla viabilità e dove parcheggiare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento