Nelle scuole di Treviso arriva il consiglio Polò per facilitare l'integrazione delle lingue

La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna

TREVISO Sono oltre una trentina gli insegnanti delle scuole nido e infanzia che nel pomeriggio di oggi hanno ricevuto i materiali didattici del progetto Rice inserito Erasmu + - Reic. L'incontro ha visto la consegna ufficiale del lavoro svolto dal fondo integratore progetto Polò (il coniglio) per l'integrazione delle lingue tra istituzione, scuola, famiglia e bambini. La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna in collaborazione con l'assessorato alla scuola del Comune di Treviso guidato da Anna Caterina Cabino. Il progetto terminerà nel 2018.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Pullman per la gita scolastica non a norma: sequestrati dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento