Nelle scuole di Treviso arriva il consiglio Polò per facilitare l'integrazione delle lingue

La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna

TREVISO Sono oltre una trentina gli insegnanti delle scuole nido e infanzia che nel pomeriggio di oggi hanno ricevuto i materiali didattici del progetto Rice inserito Erasmu + - Reic. L'incontro ha visto la consegna ufficiale del lavoro svolto dal fondo integratore progetto Polò (il coniglio) per l'integrazione delle lingue tra istituzione, scuola, famiglia e bambini. La ricerca, nata all'Università di Mons da un'idea del Prof. Pourtois, è arrivata in Italia e a Treviso con la collaborazione dei ricercatori delle Università Iusve di Mestre e di Bologna in collaborazione con l'assessorato alla scuola del Comune di Treviso guidato da Anna Caterina Cabino. Il progetto terminerà nel 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento