Treviso, nuova discarica a cielo aperto in via Medaglie d'Oro

Il comitato "Treviso più pulita" contro Contarina: "Basta aprire uno dei sacchi, pieni di corrispondenza e carte, per rintracciare i proprietari menefreghisti dell’ordine, della pulizia e del reciproco rispetto"

TREVISO Continua la vergogna dei rifiuti  gettati dove capita. Ormai in via Medaglie d’Oro i residenti si sono  rassegnati all’apertura di una nuova discarica del secco a cielo aperto. Il comitato “Treviso più pulita” continua a denunciare nei socials questo schiaffo alla buona educazione, alla civiltà delle persone ed alla non curanza dell’organo preposto per il mantenimento della periferia pulita. Capiamo che non è possibile riempire la città di videocamere di sorveglianza ma non capiamo come mai il fornitore Contarina non si dia una mossa per risolvere il problema. Quello che manca è la volontà di fare. Basta aprire uno dei sacchi, pieni di corrispondenza e carte, per rintracciare i proprietari menefreghisti dell’ordine, della pulizia e del reciproco rispetto. Basta controllare di cosa sono composti i rifiuti per capire che si tratta di qualche commerciante, basta vedere il colore dei sacchi di plastica, sempre gli stessi dal colore viola chiaro sin dall’inizio. L’aggravante adesso è che all’inizio c’era solo un sacchetto poi due, poi tre adesso siamo arrivati a sei, e domani?

Ilario Del Bel, Comitato Treviso più pulita

IMG_4924-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento