Ladro deruba magistrato e cancellieri, incastrato dalle telecamere del tribunale

Arrestato e ora ai domiciliari un agente di commercio trevigiano di 43 anni, con precedenti. Tre gli episodi che gli vengono contestati

TREVISO Almeno in tre occasioni si è introdotto all'interno del palazzo di giustizia di via Verdi a Treviso, è entrato negli uffici e ha trafugato portafogli di cancellieri e magistrati. Autore di questi furti, avvenuti in due giorni, a maggio e luglio, è stato un agente di commercio trevigiano di 43 anni. L'uomo, difeso dall'avvocato Alessandra Nava, è stato incastrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del tribunale di Treviso. Dai video è stato possibile estrapolare la foto del ladro, già presente nei database delle forze dell'ordine. Il 43enne, con alcuni precedenti alle spalle, si trova ora ai domiciliari e sottoposto alla misura del braccialetto elettronico. A riportare la notizia è il Corriere del Veneto in edicola oggi.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento