Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

Allarme nel tardo pomeriggio in via Postumia da "Zanini". Intervenute sul posto sei squadre squadre dei vigili del fuoco, polizia e carabinieri. A provocare il rogo che ha distrutto sei tra rottami di camion e altri mezzi, l'utilizzo di una fiamma ossidrica

L'incendio alla autodemolizione "Zanini"

Paura nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì, nel quartiere trevigiano di Fiera per un incendio che si è sviluppato all'interno dell'autodemolizioni "Zanini" di via Postumia a Treviso. Ad incendiarsi, secondo i primi accertamenti, almeno cinque/sei camion, oltre ad alcune parti di teloni di plastica degli stessi mezzi: a provocare le fiamme, pare, l'utilizzo di una fiamma ossidrica da parte di alcuni operai che stavano tagliando le lamiere di uno dei mezzi. Sul posto sono intervenute ben sei squadre dei vigili del fuoco di Treviso, la polizia e i carabinieri. Non ci sarebbero feriti o intossicati, tanto che non è stato necessario l'intervento del Suem 118. Sul posto anche il sindaco di Treviso, Mario Conte, oltre al consigliere comunale Giuseppe Basso.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

ddd-11

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento