Rogo in via del Mozzato: a causare le fiamme il caminetto dell'attico

Impegnati fino a mezzanotte venti vigili del fuoco e otto mezzi. Il tetto è andato semidistrutto a causa del surriscaldamento della canna fumaria

TREVISO C'è voluto l'intervento di venti vigili del fuoco di Treviso e Castelfranco per domare definitivamente, verso la mezzanotte di domenica, l'incendio divampato domenica sera in una palazzina di strada del Mozzato a Treviso. Le fiamme hanno devastato il tetto rendendo completamente inagibile uno dei dodici appartamenti dello stabile, quello da cui il rogo è partito. A causare l'incendio, stando a quanto hanno ricostruito i vigili del fuoco, è stato il surriscaldamento della canna fumaria del caminetto presente nell'attico: il forte calore della combustione del legname ha intaccato rapidamente la copertura sotto le tegole, una sottolamiera di cartone catramato.

Le fiamme si sono propagate con grande velocità. L'allarme è stato lanciato verso le ore 18 e i residenti di tutti gli appartamenti sono stati costretti ad uscire dalla palazzina, per motivi di sicurezza. I vigili del fuoco, non senza difficoltà, sono riusciti a circoscrivere le fiamme tagliando la parte di copertura già intaccata dalle fiamme. Si è salvata così un'ampia porzione del tetto. L'appartamento da cui è partito l'incendio è attualmente inagibile con gravi danni al salotto, alla zona giorno e alle camere. L'abitazione sottostante ha subito solo lievi danneggiamenti dovuti ad infiltrazioni d'acqua usata per spegnere le fiamme ed è stato dichiarato solo parzialmente inagibile: solo ieri i proprietari hanno potuto riprenderne possesso. Fortunatamente salvi tutti gli altri appartamenti i cui residenti hanno atteso, pazientemente, che le operazioni di spegnimento fossero completate e il fumo si diradasse.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento