Ubriaca aggredisce la madre a colpi di forchettone, 45enne a processo

La donna avrebbe trasformato per anni la vita dell'anziana in un vero e proprio inferno: sopraffazioni e maltrattamenti, insulti e minacce di morte e violenze psicologiche di ogni tipo

Due bicchieri di spritz

Una vita buttata, A almeno così la percepisce lei,  alle prese con una esistenza complicata e insoddisfacente con cui riuscirebbe a fare i conti solo grazie all'alcol. Ma le sbornie l'avrebbero trasformata in una persona cattiva e violenta che negli anni avrebbe sfogato le proprie frustrazioni contro l'anziana madre convivente, prima con violenze psicologiche e poi con aggressioni fisiche vere e proprie. Fino a quando la mamma, aiutata anche dall'altra figlia e consigliata da un'amica, si è fatta coraggio e ha deciso di sporgere denuncia. Ora E.D.M, 45enne residente a Treviso, è finita a processo (difesa dall'avvocato Sabrina Dei Rossi) con l'accusa di maltrattamenti familiari aggravati e lesioni aggravate.

Secondo quanto ha raccontato la madre, la 45enne avrebbe trasformato per anni la vita dell'anziana in un vero e proprio inferno: sopraffazioni e maltrattamenti, insulti e minacce di morte e violenze psicologiche di ogni tipo. E nella primavera del 2018 sarebbero iniziate le violenze fisiche e proprie come quando, il 30 marzo, la 45enne avrebbe impugnato un forchettone da cucina con cui avrebbe aggredito la madre, conficcandole l'utensile nel bicipite sinistro provocandolee contusioni multiple giudicate poi guaribili in otto giorni.

«Mia figlia ha un profondo male di vivere -ha raccontato la vittima dei maltrattamenti- e per questo è spesso ubriaca. E quando alza il gomito mi aggredisce, fisicamente e a parole, senza che ce ne sia un vero motivo. E' una furia, in casa rompe tutto e poi capita che sfoghi la sua rabbia contro di me». La versione della donna, contenuta nella denuncia presentata nell'agosto del 2019, è stata confermata anche dall'altra figlia e da una vicina di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento