E' socialmente pericoloso, espulso colombiano 31enne

A carico dello straniero, condannato per spaccio di sostanze stupefacenti, c'era un provvedimento di espulsione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Udine

Una volante della polizia

Martedì scorso il Questore di Treviso ha disposto l’accompagnamento alla frontiera di M.O.Y.A., cittadino colombiano di 31 anni, irregolare e pluripregiudicato per spaccio di droga, in esecuzione del provvedimento di espulsione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Udine quale misura di sicurezza in considerazione della pericolosità sociale dello stesso. Il cittadino straniero è stato accompagnato alla frontiera e rimpatriato da poliziotti del Commissariato di Conegliano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il giudice è imparziale: il processo ad Emanuela Petrillo resta a Udine

  • Meteo

    Sole a Pasqua e tempo variabile a Pasquetta: grigliate salve

  • Incidenti stradali

    Auto finisce fuori strada, miracolato automobilista 37enne

  • Attualità

    Sirti, lavoratori in sciopero: fallita la trattativa tra sindacati e azienda

I più letti della settimana

  • Tragedia alla "Agrifung", camionista muore schiacciato da un escavatore

  • Morto a 16 mesi mentre è ai Caraibi con i genitori: arriva il risarcimento

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Male incurabile: pasticciere perde la vita a soli 36 anni

  • Oderzo: il sindaco cancella i festeggiamenti per il 25 aprile

  • Preside chiude la scuola, sindaco su tutte le furie: «La denuncio»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento