Poliziotto fuori servizio sventa il furto al Panorama, arrestata una 40enne

L'agente della Questura di Treviso ha lanciato l'allarme alla centrale operativa e sul posto sono intervenute le volanti. Un complice della donna è fuggito. Sequestrata refurtiva per un migliaio di euro

La refrutiva sequestrata dalla polizia

Verso le 12.30 della giornata di martedì la sala operativa della Questura ha ricevuto una richiesta di ausilio da parte di un poliziotto in borghese in servizio a Treviso che, in quel momento, si trovava dentro il supermercato Panorama di viale della Repubblica. Una coppia, infatti, mentre usciva dal supermercato, aveva fatto suonare l’allarme delle barriere antitaccheggio, dandosi subito alla fuga, cercando di salire su una Volkswagen con targa rumena parcheggiata appena fuori.

Il poliziotto, dopo aver avvisato i colleghi, si è lanciato subito all’inseguimento dei due complici che, poco dopo, si sono separati prendendo direzioni diverse. Nell’arco di pochi istanti sono sopraggiunte le volanti che sono riuscite a fermare la donna e l’auto utilizzata dalla stessa nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Dopo averle controllato la borsa ed il veicolo, è stata rinvenuta numerosa merce rubata, tra cui alimentari, capi di moda, prodotti per l’igiene e piccoli elettrodomestici, per un valore totale di diverse migliaia di euro.

La donna, accompagnata in Questura dagli operatori delle volanti, è stata così identificata per B.R., rumena di circa 40 anni, con a carico diversi precedenti per reati contro il patrimonio, tra cui alcuni episodi di furti e ricettazione. A seguito di ulteriori accertamenti si è risalito alla proprietà dei beni sequestrati, che i due compagni avevano sottratto presumibilmente nelle ore precedenti in diversi supermercati della Marca, tra cui il Panorama ed il Mega di Treviso. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate ad identificare il complice della donna.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • le denunce per questa gente è come una sgridata che non serve a niente ….svegliatevi che siamo stanchi mandateli al suo di paese o in carcere ma al suo di paese !

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

  • Cronaca

    Sequestrato un canile abusivo a San Zenone degli Ezzelini: segnalato un 42enne

  • Cronaca

    Si schianta in discesa contro un auto: ciclista 50enne grave all'ospedale

  • Cronaca

    Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento