Bomba d’acqua a Treviso, via Ghirada e via Sarpi all’asciutto

L’assessore Ofelio Michielan: "L’utilità di questi interventi, qualora ci fosse stato bisogno di dimostrarla, è stata resa ancora più evidente nella giornata di ieri quando in pochi minuti anche a Treviso si è abbattuta una pioggia torrenziale"

TREVISO Via Ghirada e via Sarpi all’asciutto grazie ai lavori realizzati dal Comune di Treviso. “L’utilità di questi interventi, qualora ci fosse stato bisogno di dimostrarla, è stata resa ancora più evidente nella giornata di ieri quando in pochi minuti anche a Treviso si è abbattuta una pioggia torrenziale”, dichiara l’assessore alla cura e al benessere urbano Ofelio Michielan.

Un intervento, quello di messa in sicurezza idraulica della zona, che ha previsto la rimozione del vecchio e l’inserimento di un nuovo scarico, opere di impermeabilizzazione, nuovi pozzi, sigillature e per il quale l’amministrazione comunale ha destinato 900mila euro. Nel frattempo, dopo l’intervento di via Sarpi, è allo studio il progetto del bacino di laminazione che permetterebbe di intervenire in maniera strutturale per scongiurare allagamenti via Ghirada e nascimben.

L’emergenza di ieri è stato anche un banco di prova importante per le squadre di protezione civile in allerta dalle 13. Intorno alle 19 su segnalazione della centrale della polizia locale gli uomini della protezione civile hanno eseguito interventi al sottopasso pedonale dell’Appiani e fino alle 23 hanno monitorato con le squadre di pronto intervento i corsi d’acqua. Questa mattina la ditta incaricata ha eseguito, sempre al sottopasso Appiani, il ripristino delle pompe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento