Colpisce con una fucilata il vicino di casa, arrestato pensionato

Scene da far west nel primo pomeriggio di oggi, giovedì, all'angolo tra via Zecchette e via Mauro. Un 74enne si è affacciato alla finestra e ha esploso una rosa di pallini, con il suo fucile da caccia, contro un 55enne che stava rincasando. Sul posto è intervenuta la polizia

I rilievi della polizia scientifica

Si è affacciato alla finestra della sua abitazione, al pianoterra, e con il suo fucile da caccia ha esploso un colpo contro il vicino di casa che era rincasato poco prima e aveva appena posteggiato il suo scooter. La rosa di pallini ha colpito il malcapitato sulla schiena, tra collo e spalle, senza ferirlo in modo grave. L'incredibile vicenda è avvenuta nel pomeriggio di oggi, giovedì 21 maggio, attorno alle ore 14, all'incrocio tra via Zecchette e via Mauro, quartiere di Monigo, periferia trevigiana, non distante dalla cittadella Appiani.

Non è chiaro cosa abbia spinto il "cecchino" ad entrare in azione in questo modo così eclatante: si tratta di un uomo di 74 anni, pensionato, senza nessun precedente penale alle spalle e probabilmente con qualche problema di carattere psicologico. L'anziano è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio e sul suo conto indagano ora gli uomini della squadra mobile, coordinati dal dirigente, Claudio Di Paola. Sequestrata l'arma utilizzata dal pensionato mentre la polizia scientifica ha svolto i rilievi del caso, sul posto, tra lo sconcerto dei residenti della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ferito è un uomo di 55 anni, R.P., di origini meridionali, residente poco distante al punto in cui è stato colpito: i pallini lo hanno ferito solamente in modo lieve. E' stato subito trasportato dagli infermieri del Suem 118, in ambulanza, al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Sono ancora al vaglio le cause della violenta aggressione di cui il 55enne è rimasto vittima. Nelle prossime ore l'uomo sarà a sua volta interrogato dagli investigatori per capire se vi siano stati screzi precedenti tra i due.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Runner scivola e precipita nel vuoto: muore 37enne

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento