Dosi di droga nascoste tra le treccine, arrestato spacciatore "rasta"

In manette un ex richiedente asilo di 22 anni, originario del Gambia: i carabinieri del nucleo radiomobile di Treviso lo hanno fermato a pochi passi dalla stazione ferroviaria mentre vendeva una dose di cocaina ad un 43enne siciliano

Il comandante del nucleo radiomobile dei carabinieri di Treviso, Andrea Caminiti

Avvolti nelle treccine dei suoi rasta nascondeva due involucri di marijuana, 52 grammi in tutto. Questo quanto hanno scoperto i carabinieri del nucleo radiomobile di Treviso perquisendo C.B., 22 anni, ex richiedente asilo del Gambia. Lo straniero che ha architettato questo particolare modo di nascondere la droga e (forse) superare i controlli, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì, nei pressi della stazione ferroviaria di Treviso: i militari, alcuni in borghese e altri in divisa, lo hanno fermato poco dopo che il giovane aveva smerciato una dose di cocaina ad un uomo di 43 anni, di origini siciliane. Durante un controllo più approfondito i carabinieri hanno trovato anche altra droga, la marijuana appunto, nascosta tra i capelli dello straniero che è stato dichiarato in arresto per spaccio e ha poi trascorso la nottata in una cella della caserma dei carabinieri, in via Cornarotta. Il 22enne, con vari precedenti di polizia alle spalle, aveva ottenuto tempo fa un permesso di soggiorno provvisorio ma aveva poi quasi subito scelto di uscire dal programma di protezione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In fiamme i boschi del Col Visentin, linea di fuoco di oltre 800 metri

  • Meteo

    Torna il maltempo: temporali e vento forte, scatta l'allerta della Regione

  • Cronaca

    Malore fatale in vacanza, ragazza di 25 anni muore d'infarto

  • Attualità

    Mercato ortofrutticolo di Treviso, al via i lavori di riqualificazione

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Incidente mortale lungo la Castellana: centauro perde la vita contro un'auto

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

  • Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento