Spaccio di marijuana a Treviso, 20enne arrestato dalla polizia

Il giovane, di origini guineane, pizzicato da una pattuglia delle volanti con due "clienti" lungo strada del Mozzato. Sequestrati in tutto 90 grammi di marijuana

TREVISO Un guineano di 20 anni è stato arrestato nella tarda serata di ieri dalle volanti della polizia per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero è incappato in un controllo delle volanti poco prima di mezzanotte mentre si trovava lungo strada del Mozzato a Treviso con altri due coetanei, di origini albanesi. Il gruppetto era vicino ad alcune auto posteggiate. Uno dei balcanici, vedendo avvicinarsi la pattuglia, ha gettato una sacca sotto un furgone. All'interno c'erano alcune dosi di marijuana. A bordo di una Smart e all'interno dell'abitazione dell'africano gli agenti hanno recuperato altri 70 grammi di marijuana e 315 euro, frutto dell'attività di spaccio. Per lui sono scattate le manette. Denunciato anche uno dei due clienti che aveva acquistato poco prima dal pusher 20 grammi. Il terzo giovane non avrà conseguenze: perquisendolo gli agenti non hanno rinvenuto sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento