IV lotto della Tangenziale: c'è l'ok dalla conferenza dei servizi al progetto preliminare

L'assessore Camolei: "Siamo fiduciosi: anche Delrio impegnato per il futuro di un'opera che attendiamo da anni, e che contribuirà ad alleggerire il carico di traffico sulla città e non solo"

TREVISO “Accogliamo con grande piacere la notizia che la conferenza dei servizi ha dato parere favorevole al progetto preliminare del IV lotto della tangenziale con delle prescrizioni che sono poi quelle emerse dallo studio di fattibilità elaborate dalla società TRT – dichiara l’assessore Paolo Camolei presente alla conferenza dei servizi che si è tenuta a Mestre presso la sede di Veneto Strade – Questo passaggio ci avvicina alla realizzazione di un’opera, che attendiamo da anni, e che contribuirà ad alleggerire il carico di traffico sulla città e non solo, cercando di prestare la massima attenzione all’uso del suolo, con il vantaggio di snellire il nodo delle Stiore, di salvaguardare il quartiere di San Giuseppe e in generale di scaricare la città del traffico di attraversamento. Ora si tratta di recuperare i fondi e siamo fiduciosi visto che anche il Ministro Delrio ha capito l’importanza dell’opera e ha assunto degli impegni precisi dicendosi pronto a sedersi al tavolo nella trattativa tra Comuni e Regione per arrivare il prima possibile a una forma di finanziamento possibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo studio di Trt, e dunque il testo che esce dalla conferenza dei servizi, evidenzia la necessità di un tracciato ibrido tra quello proposto da Veneto Strade nel 2013 e quello proposto da TRT nel 2014, la modifica dell’intersezione prevista tra il VI lotto e la Feltrina con la realizzazione di una rotatoria di forma circolare e non ovale, la realizzazione di una rotatoria di 36 metri in corrispondenza del supermercato Lando per permettere agli utenti di effettuare le manovre di ingresso e uscita in sicurezza, la realizzazione di un sottopasso su via Del Comune e l’interruzione di via Casette con la realizzazione di cul de sac in corrispondenza dell'intersezione con il VI lotto come previsto nella versione del progetto di Veneto Strade del 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento