Trova un portafogli con mille euro alla Prosecchissima e lo restituisce

Un residente di Miane, durante la gara, si è imbattuto nel taccuino. Ha cercato un vigile urbano e gliel'ha consegnato immediatamente

MIANE - Ha trovato un portafogli, dentro c'erano mille euro in contanti e l'ha consegnato a un vigile. Protagonista della vicenda un residente a Miane che, durante la Prosecchissima, una gara di ciclismo tra le colline trevigiane che ha portato oltre 1.300 appassionati di mountain bike, si è imbattuto nel taccuino. 

Il denaro apparteneva a un vicentino che, complice la presenza di migliaia di persone, l'aveva perso senza accorgersene. Il trevigiano, dopo aver traccolto il portafogli da terra, ha certato un vigile urbano e gliel'ha consegnato, consentendogli di restituirlo al legittimo proprietario. 

"Un gesto di grande generosità - ha commentato il sindaco di Miane Angela Colmellere - spero che la sua storia possa essere un esempio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento