Trovate in garage a Vittorio Veneto 15 bici rubate a Conegliano

Ritrovate nel garage di un 36enne di Vittorio Veneto 15 costose bici rubate a Conegliano la scorsa settimana. Si sospetta che i ladri abbiano agito su commissione e che le bici fossero destinate all'Est Europa

Sono state ritrovate 15 bici rubate nel coneglianese nell'ultima settimana: valore complessivo oltre 20.000 euro. Erano nel garage e nella soffitta di un cittadino tunisino, in pieno centro a Vittorio Veneto.

L'uomo, 36 anni, è coniugato e attualmente senza un posto di lavoro, per ora ha anche un regolare permesso di soggiorno. E' stato denunciato per ricettazione dai carabinieri di Vittorio Veneto, ma non si esclude un suo coinvolgimento maggiore nella banda che ha messo a segno recentemente furti di bici costose, da corsa, mountain bike o da città.

I ladri hanno agito su commissione, seguendo i ciclisti fino a casa e poi entrando in azione nei garage della zona. Le bici ritrovate dai Carabinieri erano pronte per essere smontate e trasportate nell'Est Europa, dove sarebbero poi state vendute via web. In passato alcuni trevigiani avevano riconosciuto in un sito web tedesco la bici sottratta loro qualche tempo prima.

Recentemente i Carabinieri hanno sventato e scoperto alcuni tentativi di furto a Conegliano, Colle Umberto e al negozio di biciclette Ciclovelo di Vittorio Veneto. Ora le bici sono a disposizione dei legittimi proprietari. Per visionarle e ritrarle basta andare sul sito Carabinieri o recarsi con la denuncia di furto direttamente alla compagnia di Vittorio Veneto.

Nella gallery alcune delle bici trovate

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La scomparsa di Marianna Cendron verso l'archiviazione: fu un fuga volontaria

    • Cronaca

      Sit-in di protesta dei profughi in Prefettura: "Non ci danno i documenti"

    • Cronaca

      Simone Scarabel (M5S) beccato dall'autovelox a 113 km/h: "Toglietemi la multa". Poi fa passo indietro

    • Cronaca

      Computer e stampanti, maxi frode da 662 milioni: anche due trevigiani tra gli indagati

    I più letti della settimana

    • Spaventoso incendio distrugge una concessionaria, Pontebbana nel caos

    • Resana: ragazza investita da un treno sulla linea ferroviaria Trento-Venezia

    • E' una 15enne di Asolo la nuova miss Grand Prix Fitness

    • Montebelluna: folle inseguimento nel pomeriggio, i carabinieri arrestano un ladro d'auto

    • Supermercato assaltato da due rapinatori armati di pistola e coltello

    • Roncade: uomo folgorato in casa, i soccorritori gli salvano la vita

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento