menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

Trovato morto in Val Gallina l’imprenditore di Montebelluna

Tragico epilogo della scomparsa di Giovanni Schiavinato. Il suo cadavere è stato ritrovato in Val Gallina, nel Bellunese, alla base di una diga

Si sono concluse nel più tragico dei modi le ricerche di Giovanni Schiavinato, l’imprenditore di Montebelluna scomparso martedì scorso.

Il cadavere del settantenne è stato trovato ieri alla base della diga di Val Gallina, in provincia di Belluno. Su segnalazione dei Carabinieri, una squadra del Soccorso alpino di Longarone (Belluno) si è recata sul posto per recuperare il corpo.

Dopo aver ottenuto il consenso della magistratura, la salma è stata ricomposta e rimossa, per poi essere trasportata con l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

L'imprenditore era stato avvistato in sella alla sua bicicletta il giorno della scomparsa a Signoressa di Trevignano. Un secondo avvistamento era stato segnalato proprio nella giornata di ieri, al confine tra Trevignano e Montebelluna.

Solo due giorni fa i figli di Schiavinato si erano rivolti ai concittadini per essere supportati nelle ricerche del padre scomparso.



Commenti (1)

  • Condoglianze alla famiglia...

Più letti della settimana

Torna su