Si spacciano per addette all'ufficio igiene Comune: anziana truffata

Una donna di 88 anni ha fatto entrare una coppia di ladre nella propria abitazione a Volpago del Montello: derubata di 1.700 euro in contanti

VOLPAGO DEL MONTELLO – Finte addette del servizio igiene del Comune raggirano un'anziana 88enne a Volpago del Montello. La signora le avrebbe accolte in casa, come riporta Venetouno, senza pensare si trattasse di due delinquenti, interessate al denaro che la malcapitata custodiva nella propria abitazione.

LA TRUFFA. Così, mentre una delle due intratteneva la donna, l'altra, senza destare alcun sospetto, se ne sarebbe andata in giro per le stanze, svuotando cassetti e quant'altro a caccia di soldi. 1.700 euro in contanti, il bottino arraffato dalla coppia di ladre. Di cui la signora si sarebbe accorta solo a misfatto compiuto, quando le due malviventi si erano già allontanate con la refurtiva. L'88enne ha subito chiamato la polizia per denunciare il furto. Gli agenti hanno raccolto le informazioni fornite dalla donna. Indagini in corso per individuare le due truffatrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento