Ennesima truffa del finto incidente, ma la vittima non ci casca: due denunciati

I malviventi hanno messa in scena il trucco dello specchietto rotto, incolpando una donna e pretendendo dei soldi per sistemare la cosa. La signora ha però fiutato l'inganno e chiamato i carabinieri

Uno specchio rotto che ha portato sfortuna ai malviventi

È un trucco usatissimo dai truffatori che, nella maggior parte dei casi, portano a termine il loro proposito di spillare denaro ai malcapitati. Il copione è sempre lo stesso: i malitenzionati si avvicinano a un automobilista e lo incolpano di aver rotto lo specchietto retrovisore esterno della loro auto, proponendo poi di "sistemare la cosa" in contanti, senza passare per l'assicurazione. È quello che è successo la settimana scorsa a una vicentina che però ha avuto la prontezza di non farsi abbindolare e ha chiamato i carabinieri. I militari di Piovene Rocchette, intervenuti, hanno denunciato A.M. di Trento, 48 anni, e A.S. di Vittorio Veneto, 28 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, ritenuti responsabili di tentata truffa. 

La donna, residente a Piovene Rocchette, la sera del 28 marzo, si trovava a Vicenza in Via J. Dal Verme quando i due malviventi, a bordo di una Toyota Yaris, hanno messo in atto la cosiddetta “truffa del finto incidente”, fingendo di aver subito un danno al proprio veicolo ad opera dell’autovettura condotta dalla signora. Alla loro richiesta di trovare una soluzione accomodante, pagando i danni sul posto e senza coinvolgere le assicurazioni la vittima si è opposta al pagamento del presunto danneggiamento facendo desistere i malviventi dal loro intento dicendo di voler chiamare i carabinieri per far rilevare l’incidente. Dopo che i due si sono allontanati, la donna ha sporto adeguata denuncia con dovizia di particolari che hanno permesso alla Stazione di Piovene Rocchette di risalire ai due, già gravati da precedenti simili.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento