Si ustiona su un fungo riscaldante: quarantaquattrenne finisce in ospedale

L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle dieci di sabato sera a Olmi. L'uomo rimasto ustionato è l'imprenditore Wilmer Archiutti, ricoverato a Padova ai grandi ustionati

Foto tratta da Google Immagini

OLMI Un pericoloso e insolito incidente è avvenuto nella serata di sabato 23 giugno in via Milano, a pochi metri di distanza dalla statale Postumia che attraversa la frazione di Olmi. Erano le 21.52  quando gli uomini del Suem 118 sono intervenuti per soccorrere Wilmer Archiutti, imprenditore di 44 anni rimasto ustionato dalle fiamme di un fungo alimentato a bioetanolo.

Stando alle ricostruzioni dei soccorritori arrivati sul posto, l'uomo stava riempiendo con del bioetanolo un fungo riscaldante nel suo giardino di casa quando, un improvviso ritorno di fiamma, ha finito per avvolgerlo completamente nel fuoco, provocargli numerose ustioni su pelle e vestiti nel giro di pochi secondi. Per sua fortuna Archiutti è riuscito a tuffarsi nell'acqua della piscina mettendosi in salvo. Provvidenziale a quel punto la chiamata ai soccorsi da parte della moglie che ha assistito incredula all'incidente. Il quarantaquattrenne è stato portato d'urgenza al centro grandi ustionati di Padova. Le ustioni, riportate in molte parti del corpo, dovrebbero guarire nei prossimi due mesi. Colombini, rampollo di una famosa famiglia di mobilieri trevigiani, è molto conosciuto in provincia per la sua grande passione per i Lego. E' sua infatti la mostra a tema Star Wars realizzata con i celebri mattoncini colorati ed esposta di recente anche a Treviso.

imprenditore-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento