Ruba un furgone, perde il controllo e si schianta contro l'ufficio postale

L'episodio giovedì poco dopo le 19.30 a Valdobbiadene lungo via Mazzini. Fermato l'autista, un polacco di 34 anni che è stato denunciato dai carabinieri

VALDOBBIADENE Ha rubato un furgone all'avventore di un bar, si è messo alla guida ma tentando di fuggire ha perso il controllo del mezzo finendo contro la vetrata di un ufficio postale. Il singolare episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì, poco dopo le 19.30, lungo via Mazzini a Valdobbiadene. Il malvivente alla guida, illeso nell'incidente, è stato bloccato poco dopo dai carabinieri: si tratta di un 34enne di origini polacche e già noto alle forze dell'ordine per problemi di tossicodipendenza. Per lo straniero è scattata inevitabile la denuncia per furto, danneggiamento, guida senza patente e guida in stato di ebrezza. Il 34enne era infatti visibilmente alticcio: uno stato di alterazione che non gli ha impedito di appropriarsi di un furgone, complice anche il proprietario che aveva lasciato il mezzo aperto e le chiavi inserite nel quadro di avviamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento