Crisi Motorsport, interviene Bmw Italia: moto e auto saranno consegnate ai clienti

Accordo richiesto e ottenuto dal Tribunale di Venezia alcuni giorni fa. Prevede la cessione dei contratti sottoscritti dai clienti con Motortsport a BMW, la conferma delle caparre versate e l’impegno a consegnare ai clienti i mezzi ordinati

VILLORBA Svolta decisiva nella grave crisi delle concessionarie Bmw Motorsport (con sedi a Mestre, Villorba, Padova e Belluno) che aveva portato l'azienda veneziana, poche settimane fa, a richiedere la procedura del concordato preventivo al Tribunale di Venezia, ottenendo risposta favorevole. I clienti, diverse decine, che avevano ordinato e pagato interamente (o versato cospicue caparre) per ottenere moto e auto, potrebbero finalmente entrare in possesso dei mezzi, molti dei quali presenti nelle concessionarie del gruppo ma "congelati" a causa della grave situazione debitoria di Motorsport che dunque non poteva consegnarle. Ad intervenire è stata Bmw Italia: dopo uno iniziale smarcamento dalla vicenda, la casa madre ha raggiunto, lo scorso 9 marzo, un accordo con Motorsport attraverso il Tribunale di Venezia.

L'accordo prevederebbe: la cessione dei contratti sottoscritti dai clienti con Motortsport a BMW,  la conferma da parte di BMW delle caparre versate e l’impegno a consegnare ai clienti i mezzi ordinati, a fronte del saldo prezzo decurtato, per l’appunto, delle caparre introitate da Motorsport.

L'avvocato Antonio Pavan, legale rappresentate di molti clienti di Motorspor, raggiunto telefonicamente, ha così commentato: “Siamo in contatto sia con il Commissario del concordato di Motorsport, sia con il legale della società e confidiamo che, a seguito delle ragioni che abbiamo fatto valere per conto dei nostri clienti, Motorsport/BMW, a breve, ci comunichino la loro disponibilità ad adempiere, e, pertanto, a consegnare i mezzi ordinati dai nostri assistiti. Riteniamo che, nell’arco di una decina di giorni, la situazione dovrebbe divenire più chiara. Resta comunque ferma la forte determinazione di tutti i nostri rappresentati a dare formale corso all’azione legale, già preannunziata, là ove vi dovesse essere una ‘chiusura’ di Motorsport/BMW”.

unnamed-71-84

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio divampa in casa, passante mette in salvo i residenti

  • Cronaca

    Sport trevigiano in lutto: è scomparso Roberto Contento

  • Cronaca

    Omicidio di Silea, il killer domani davanti al giudice

  • Incidenti stradali

    Ciclista investito, trasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Il Giro d'Italia arriva a Treviso: scuole chiuse in città

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Accusato di aver stuprato una 15enne in discoteca, una foto lo scagiona

  • Nessun giovane vuole il lavoro, la piscina assume un pensionato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento