Rubano il tricolore alla sede degli alpini e lo bruciano

L'episodio nella notte dello scorso 16 agosto a Vittorio Veneto, non distante dalla stazione ferroviaria. Denunciati due minorenni stranieri per il reato di vilipendio alla bandiera

Il tricolore italiano

Due stranieri minorenni, un ragazzo di origini marocchine, vicino ai 18 anni, e un giovane rumeno di 17 anni circa, sono stati denunciati alla Procura per i minori di Venezia per il reato di vilipendio alla bandiera. I due giovani, nella notte tra il 15 ed il 16 agosto, hanno preso la bandiera italiana che era issata sul pennone della sede degli alpini di Vittorio Veneto, non distante dalla stazione ferroviaria, e l'hanno data alle fiamme. L'episodio è stato denunciato alla polizia ferroviaria di Conegliano che ha segnalato il fatto ai militari dell'Arma di Vittorio Veneto. I carabinieri, al termine di una paziente indagine, sono riusciti ad identificare i malviventi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sull'ex comandante dei carabinieri di Castelfranco, l'inchiesta si allarga

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Ordina uno spritz con gli amici: muore a 59 anni stroncato da un infarto

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Malore fatale, 50enne trovato morto nella sua roulotte

Torna su
TrevisoToday è in caricamento