Zerman, controlli anti-droga: arrestato giovane pusher veneziano

All'esterno del locale "Cic" stava spacciando Mdma a due giovani. Lo spacciatore si trova ora ai domiciliari a Camponogara (Ve). Denunciato anche un altro ragazzo trovato in possesso di droga

Controlli contro lo spaccio di stupefacenti da parte dei carabinieri di Mogliano nel parcheggio del locale “Cic” di Zerman. A finire nella rete è un 18enne di Camponogara (Venezia), M. P., ora ai domiciliari, e denunciato un 16enne di Noale, mentre un 19enne di Casale è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. I giovani sono stati controllati dai militari.

Il pusher si era avvicinato all'auto e stava smerciando la droga quando è stato beccato dai militari. In tasca aveva alcune dosi di mdma, 6,5 grammi di  e durante di anfetamine, un grammo di hashish e 170 euro in contanti. Nella sua abitazione è stata trovata dell'altra droga. Un altro giovane, 16 anni, residente a Casale sul Sile è stato trovato a bordo dell'auto con tre grammi di marijuana, anfetamine e 180 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento