42° Festa dell’Agricoltura di Istrana: ci saranno i formaggi de Le Fattorie dei Sapori Veneti

L'associazione porta avanti la sfida della produzione di formaggi di fattoria al naturale, riprendendo l’idea del pastore-casaro e ritornando alle origini della tecnica casearia

Un seminario enogastronomico con degustazione di formaggi veneti e dell’Appennino umbro-marchigiano, un concorso dove a premiare la Bontà Casearia di Fattoria 2019 sarà anche il pubblico appassionato e, per festeggiare la premiazione finale del Concorso Formaggi e Latticini di Fattoria 2019, una cena con i prodotti locali.  Sono queste le tre principali iniziative aperte al pubblico organizzate quest’anno da Le Fattorie dei Sapori Veneti in occasione della 42° Festa dell’Agricoltura di Istrana che si tiene dal 12 al 22 settembre. Venerdì 13 settembre, alle ore 20, si parte con il seminario enogastronomico “I formaggi per una vicinanza di intenti”, guidato da Giancarlo Coghetto, coordinatore delle Fattorie dei Sapori Veneti, e dal Sommelier Silvano Favarin, con gli assaggi delle aziende venete partecipanti al progetto e di alcuni produttori dell'Appennino umbro-marchigiano.

Il secondo appuntamento è fissato per giovedì 19 settembre alle ore 19.15 presso la Libreria Lovat di Villorba, dove Le Fattorie dei Sapori Veneti e l'associazione Festa dell'Agricoltura di Istrana, con il supporto tecnico delle Delegazioni ONAF del Veneto e con il Patrocinio di Slow Food Treviso, presenteranno la seconda edizione del concorso “Bontà Casearia di Fattoria 2019”, riservato alla ricotta fresca e ai formaggi di fattoria del Veneto accompagnati dal pane del panificio Casellato di Treviso, dai vini dell’azienda agricola Carrer di Oderzo e dalle confetture di frutta di Nonno Andrea di Villorba. Il pubblico potrà assaggiare, valutare e votare scegliendo tra 30 formaggi e 10 ricotte selezionate dalla giuria tecnica dei concorsi Formaggi di Fattoria e Ricotta di Fattoria di quest’anno. La premiazione finale del Concorso Formaggi e Latticini di Fattoria 2019 è prevista per la sera di venerdì 20 settembre ore 20.00 alla 42° Festa dell’Agricoltura di Istrana, in occasione della cena con i prodotti locali che verranno utilizzati nelle ricette dagli chef partner de Le Fattorie dei Sapori Veneti e che verranno serviti con maestria dagli studenti dell’Istituto Alberghiero G. Maffioli di Castelfranco Veneto.

Le Fattorie dei Sapori Veneti (www.fattoriedeisaporiveneti.it) porta avanti la sfida, iniziata un paio di anni fa, della produzione di formaggi di fattoria al naturale, riprendendo l’idea del pastore-casaro e ritornando alle origini della tecnica casearia, basato sulla lavorazione del latte crudo con i suoi fermenti naturali selvaggi, ottenuto esclusivamente in allevamenti di proprietà e trasformato grazie a caglio e sale all’interno della stessa azienda. Il progetto Le Fattorie dei Sapori Veneti raggruppa 26 imprese agroalimentari venete e due operatori della ristorazione e ha l’obiettivo di valorizzare i prodotti al naturale, sinceri e genuini; di associarli al produttore, entità umana oltre che produttiva ed economica; di proporre prodotti di pregio complementari o alternativi alle produzioni standardizzate industriali. Le iniziative sono sviluppate anche grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale di Istrana e alla Festa dell’Agricoltura che ospita ormai da anni il Concorso dei Formaggi di Fattoria.

Fattorie dei Sapori Veneti, Gianclarlo Coghetto-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Pullman per la gita scolastica non a norma: sequestrati dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento