Torna "Fiori d'inverno": dodici eventi dedicati al radicchio di Treviso

Dal 9 novembre al 24 marzo, torna l'evento che sigla le migliori feste dedicate alle pregiate cicorie. Una rassegna curata da Unpli Treviso con tantissimi appuntamenti collaterali

Ritorna per il tredicesimo anno Fiori d'Inverno, la rassegna che promuove gli ortaggi per eccellenza più noti e pregiati della Marca, il radicchio rosso di Treviso Igp e il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP. Dodici appuntamenti che attraversano la provincie di Treviso e Venezia, dove le tradizioni culinarie faranno da traino per 5 mesi.

Ci si ghiaccia le mani a coltivare il radicchio rosso di Treviso, un ortaggio il cui 60% viene scartato, che necessità obbligatoriamente di una componente manuale e che per questo va protetto e valorizzato. A rendere omaggio alla pregiata cicoria ci penseranno, per tutto l'inverno, i volontari delle Pro Loco dove : il fiore che si mangia caratterizzerà i tradizionali piatti come risotti o lasagne, ma sarà anche aroma per birre o impasti. Un vortice di appuntamenti coordinati da Unpli Treviso in collaborazione con il Consorzio di Tutela del radicchio rosso di Treviso Igp e radicchio variegato Castelfranco Igp, i quali valorizzeranno gli appuntamenti più meritevoli come una sorta di marchio di qualità dei nostri territori. Un'iniziativa, nata nel 2006, che giunge quest’anno alla 13^ edizione crescendo costantemente nella qualità delle proposte turistiche e gastronomiche. Una vera e propri maratona del gusto in dodici tappe, tra le province di Treviso e Venezia, tante sono le manifestazioni territoriali che compongono il calendario della Rassegna. Radicchio ma anche territorio perchè servono terre minerali e acque di risorgiva per coltivare uno degli ortaggi più invidiati e imitati al mondo.

Un richiamo turistico fortissimo per chi ama abbinare alla scoperta dei territori una esperienza enogastronomica autentica come le Feste della tradizione. Si inizierà il 9 novembre con la 37esima Festa del Radicchio di Rio San Martino a Scorzè, festa popolare capace di attrarre oltre 70 mila visitatori. Anche quest’anno tanti gli eventi da segnare in agenda, come, il Galà di San Martino o la serata curata dell’Unione Cuochi del Veneto, che vedrà menù realizzati dai migliori chef del Veneto. In chiusura, domenica 25 novembre, l’attesa sfida tra gli istituti alberghieri del Veneto chiamati a confrontarsi nell'ormai attesissimo Premio San Martino, con menù a base di radicchio e prodotti tipici. Fiori d’Inverno farà quindi tappa a Spresiano per la 2^ Festa de Radicchio Rosso di Treviso Igp, a seguire Martellago, per la 31^ Mostra del Radicchio Tardivo dall’29 novembre al 17 dicembre, quindi a Mogliano Veneto con la 34^ Mostra del Radicchio Rosso, 15-16 dicembre. Intermezzo di prestigio, quello nel centro storico del capoluogo Treviso, dal 7 al 9 dicembre per la 111^ Antica Mostra del Radicchio di Treviso e nello stesso fine settimana anche Castelfranco Veneto renderà onore all'omonima cicoria con la Festa del radicchio Variegato, prevista il 9 dicembre. Il nuovo anno si aprirà in alla grande con una delle più importanti rassegne dedicate al tardivo, la Mostra del Radicchio di Zero Branco, dal 11 al 20 gennaio 2019. Una festa dove gustare un intero menù a base di radicchio con tanti eventi folkloristici in programma. Fiori d’Inverno toccherà poi: Mirano 13 gennaio, Preganziol 29/20 gennaio, Dosson di Casier, 25 gennaio/3 febbraio, a Roncade il 10 marzo, per chiudere a Quinto di Treviso il 24 marzo 2019. Le feste sono anche una occasione per incontrare i produttori, direttamente agli stand, oppure attraverso visite guidate in azienda alla scoperta del processo produttivo (le realizzano ad esempio la Festa di Scorzè e di Mirano).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scandalo Ater, assolto l'ex presidente Francesco Pietrobon

  • Attualità

    Vittorio Veneto, i vigili del fuoco tornano in città: inaugurata la nuova caserma

  • Cronaca

    Uccise l'ex fidanzata incinta, il killer di Irina condannato a trent'anni

  • Cronaca

    Studenti terrorizzano i cani vicino alla scuola, residenti esasperati

I più letti della settimana

  • Terrore al Toys center: ladri in azione tra i bambini

  • Si schiantano fuori strada con l'auto in piena notte: feriti un 23enne ed un 60enne

  • Grave incidente tra cinque auto lungo la Treviso-Mare: 8 feriti tra cui un bimbo

  • Sesso di notte sotto la Loggia: un residente filma tutto

  • Stroncata da un male incurabile: mamma di due figli muore a 50 anni

  • Jessica e Jack, storia di una ragazza e del "suo" diabete

Torna su
TrevisoToday è in caricamento