Caseus Veneti: in gara 31 caseifici trevigiani

Sabato 29 e domenica 30 settembre a Piazzola sul Brenta torna il concorso di formaggi più grande d'Italia. I prodotti caseari della provincia di Treviso ne saranno i protagonisti assoluti

TREVISO Quasi la metà dei caseifici partecipanti a Caseus Veneti 2018 sarà trevigiana, 31 su 77 indice di un comparto che è presente, produttivo e vivace nonostante non manchino le difficoltà di settore. Sarà la festa delle grandi produzione DOP ma che delle piccole lavorazioni di malga e dei formaggi di fattoria, un'iniziativa a 360 gradi quindi che parla al grande pubblico attraverso il linguaggio della qualità. Una provincia quella di Treviso che vanta ben 5 delle produzioni tutelate a livello comunitario tra cui Castella Trevigiana DOP, Grana Padano DOP, Mozzarella STG, ma anche Montasio DOP e Asiago DOP prodotto in alcuni territorio della Marca.

L'ingresso gratuito che contraddistingue la manifestazione regionale ha fatto registrare nell'ultima edizione circa 40.000 presenze, una festa per tutti addetti al settore ma anche famiglie. Una festa che ha come obiettivo quello di valorizzare la tradizione che da secoli produce bontà invidiate in tutto il mondo ma di cui, molto spesso, non se ne conoscono le caratteristiche. Un'edizione dei record che conta l'iscrizione di 415 formaggi, tutti prodotti nella regione Veneto, i quali verranno suddivisi in 38 categorie come erborinati,aromatizzati, caprini, freschi, filati e poi le grandi DOP.  Tra i 77 produttori iscritti 43 sono caseifici e affinatori, 16 malghe e 18 aziende agricole. Il via della XIV edizione sarà proprio sabato 29 settembre con il taglio del nastro previsto alle 10:15 davanti alla meravigliosa Villa Contarini e poi via fino alle 19:00 con degustazioni guidate, cooking show, dimostrazioni in diretta e poi degustazioni al buio e mostre mercato. Per chi vorrà portare con sé “un pezzo” di Cases Veneti, in entrambe le giornate sarà possibile passare tra i banchetti della Mostra mercato delle Bontà Casearie e della Vetrina dei prodotti del territorio e acquistare una delle tante prelibatezze proposte. Spazio inoltre anche agli amati del buon vino con degustazioni ed abbinamenti dei formaggi con le bottiglie targate Consorzio Vini Asolo Montello e Colli Asolani DOCG e Consorzio Prosecco DOC. Non mancheranno anche degustazioni di Pizza con i formaggi e abbinatiai vini del consorzio Prosecco Dop. Trevigiana anche l'organizzazione della corsa MoohRun Cheese edition, manifestazione ludico motoria, organizzata dall'associazione sportiva dilettantistica “La Butto in Vacca Running Friends”, che partirà domenica 30 settembre alle 9:30 con due percorsi a scelta tra 5 km o 10 km che si snoderanno all'interno del parco della Villa.

DEGUSTAZIONI 

Confermate dopo il successo delle scorse edizioni anche le degustazioni guidate di formaggi DOP in abbinamento ai vini del Consorzio Vini Asolo Montello e Colli Asolani (previste domenica alle 11:00, 13:00, 15:00 e 17:00). Disponibili 40 posti per ogni degustazione. Da non perdere anche Le sorprese dei sensi, degustazioni al buio dei formaggi veneti realizzate in collaborazione con la Fondazione Lucia Guderzo Onlus; disponibili in questo caso 25 posti per ogni turno, con tre appuntamenti per la giornata di sabato e cinque per la giornata di domenica. Non mancheranno inoltre i cooking show, dal titolo Saranno Famosi, realizzati da 7 Chef emergenti e “UNDER 30”, che faranno parlare di sé e che, ci scommettiamo, saranno i futuri protagonisti della cucina Veneta. In occasione del Caseus Veneti si cimenteranno nella preparazione di appetitose ricette che avranno come protagoniste le 7 DOP che promuovono l’iniziativa. Una manifestazione che, per le due giornate, riserverà anche degustazioni guidate di pizze con i 7 formaggi DOP in abbinamento ai vini del Consorzio Prosecco DOC, tenute dal campione del mondo Gianni Calaon e il campione Manuel Baraldo.

DIMOSTRAZIONI DAL VIVO

 Una kermesse che ambisce ad avvicinare alla tradizione casearia veneta tutti i visitatori, anche attraverso la realizzazione “in diretta” dei formaggi DOP. A rotazione durante le due giornate, 7 maestri casari daranno risposta alla curiosità di grandi e piccini. Altra novità dell’edizione 2018, domenica 30 alle ore 17:30, il Momento musicale dedicato alla Grande Guerra, condotto dal Maestro Alessandro Tortato e dal Mezzo Soprano Silvia Regazzo, i quali accompagneranno il pubblico in un percorso narrativo e musicale ispirato alla Grande Guerra con protagonisti i formaggi dei territori coinvolti dalle vicende belliche.

SOLIDARIETA' 

Da sempre molto impegnato nella solidarietà, anche per quest’anno Caseus Veneti si pone tra gli obiettivi quello realizzare varie iniziative benefiche. Tra queste, quella che farà da apripista alla manifestazione sarà la Cena solidale di giovedì 27 settembre presso l’Agriturismo La Penisola a  Campo San Martino (PD).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento