Miglior Sommelier Junior 2019: l'asolano Alberto Vardanega secondo classificato

Alberto Vardanega dell'istituto alberghiero "Maffioli" di Castelfranco Veneto ha sfiorato la vittoria di un importantissimo concorso nazionale dedicato ai giovani sommelier italiani

Giovedì 4 aprile si sono tenute a Colorno, in provincia di Parma, le finali del concorso nazionale Miglior Sommelier Junior 2019.  A partecipare alle precedenti fasi di selezione, settecento studenti degli istituti alberghieri italiani.

In dieci hanno raggiunto le finali, tra questi Alberto Vardanega dell'istituto alberghiero "Maffioli" di Castelfranco Veneto per le classi IV e V, che si è aggiudicato la seconda posizione. Ciò ci rende particolarmente orgogliosi - spiegano dal Municipio di Asolo - perché Alberto si è impegnato a fondo per raggiungere questo traguardo che rappresenta una nota di merito nella carriera formativa e nel futuro lavorativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un plauso a lui e al corpo docente dell'istituto alberghiero "Maffioli" di Castelfranco Veneto» commenta il sindaco Mauro Migliorini. Miglior Sommelier Junior è un concorso ideato nel 1988, ed è l'unico in Italia rivolto agli "aspiranti alla professione di sommelier". È riservato agli studenti degli Istituti Alberghieri che nel triennio frequentano il corso di qualifica per operatori ai servizi di sala-bar o agli studenti del che nel biennio di post-qualifica frequentano la specializzazione in sommelier o corsi analoghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento