Vini da terre estreme: due giorni alla scoperta dei migliori vini "eroici"

Il 9 e 10 febbraio Villa Braida a Mogliano Veneto si prepara a ospitare nella sua fantastica cornice l'appuntamento dedicato ai vini di qualità prodotti in condizioni estreme.

In foto: vigneti davanti al monte Gorna

Due giornate a disposizione dei wine lovers per conoscere e degustare le etichette "eroiche" provenienti dai territori più impervi, spesso sconosciuti, dell'Italia, Serbia, Croazia e della Grecia Paese ospite di questa ottava edizione, con cantine dal Nord del Peloponneso, da Santorini, Cipro e l'isola di Ikaria.

Il 9 e 10 febbraio, si rinnova per l'ottavo anno l’appuntamento annuale con “Vini da Terre Estreme”, evento di valorizzazione della tradizione vitivinicola “eroica” italiana e non solo, a Villa Braida di Mogliano Veneto, a pochi chilometri da Venezia. Questo progetto nasce dal rispetto. Dal rispetto verso chi, eroicamente, dedica alla vigna e al vino energia e cuore, fatica e determinazione. Perché ci vuole forza d’animo, tanta, per accudire vigne che crescono su terreni impervi, con forti pendenze, in alta quota o a strapiombo sul mare, su terrazze, su gradoni, su terreni sabbiosi, in piccole isole. Sono oltre 300 le etichette in degustazione libera a "Vini da Terre Estreme", con oltre 50 cantine eroiche che presenteranno la loro miglior produzione, vale a dire vini che hanno come denominatore comune l’essere frutto di un’agricoltura con origini e storia secolari, tramandata di generazione in generazione. Un patrimonio di esperienza e radicamento al territorio senza eguali, che questi appassionati vignaioli continuano a salvaguardare per dar vita a dei vini straordinari, rari, e soprattutto preziosi per il loro carattere unico. Un viaggio appassionante e ricco di sensazioni, che dalla Val d’Aosta fino alla Sicilia e Sardegna, toccherà tutta la Penisola passando per la vicina Croazia, la Serbia e la Grecia per regalare nuovi piaceri al palato e scoprire storie di grande passione, fatica e amore di vignaioli "eroici" che producono vini unici. Sono storie che vanno protette, tutelate, valorizzate. Oltre ai workshop con tavoli di degustazione libera, sono in calendario tre MasterClass (numero chiuso su prenotazione), sui vini eroici e i loro territori di provenienza:

Il programma

Domenica 9 febbraio: ore 12 “Il coraggio di essere unici. Le bollicine eroiche”. In degustazione 15 etichette;
ore 16.00 “Il coraggio di essere unici. I vini eroici del mare”. In degustazione 12 etichette.

Lunedì 10 Febbraio, ore15.30: ”Il coraggio di essere unici. I vini eroici della montagna”. In degustazione 21 etichette. L’elenco delle cantine presenti è scaricabile da www.vinidaterreestreme.com. Vini da Terre Estreme si riconferma per appassionati, enogastronauti ed operatori del settore, evento imperdibile per apprezzare vini “sconosciuti” che hanno tanto da dare, e anche tanto da dire. Perché sono vini unici, veri, con una forte identità. Orario: 10 - 20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento