Abbandonano fazzoletti e rifiuti dopo la camporella: sdegno sui social

E' successo a Oderzo, lungo il percorso ciclo-pedonale che porta all'argine di Gorgo al Monticano. Un percorso frequentato da famiglie con bambini. I residenti chiedono rispetto

I fazzoletti abbandonati lungo via Paludei (Foto di Michele Gallina via Facebook)

Mercoledì mattina 27 maggio in Via Ai Paludei, lungo il percorso ciclopedonale che collega l'argine di Oderzo a quello di Gorgo al Monticano, i residenti della zona hanno trovato diversi fazzoletti e rifiuti abbandonati in mezzo al camminamento e alla vegetazione.

camporella-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda ha sollevato un piccolo caso sui gruppi social dell'Opitergino-mottense, provocando reazioni di sdegno e indignazione per l'abbandono dei rifiuti nel bel mezzo di un percorso naturalistico frequentato da decine di famiglie con bambini e podisti. Chi è andato a ripulire l'area ha fotografato e condiviso sui social le immagini del ritrovamento, accusando dell'accaduto una coppia di innamorati che, dopo essersi appartati nei campi, se ne sarebbero andati inquinando l'area con decine di fazzoletti e salviette umidificate. «Volevo avvisarli - ha scritto l'autore della segnalazione - che una di queste sere gli faccio una sorpresa così magari si ricordano di portarsi un sacchetto per il post bidet! E' così difficile il rispetto per la natura e per gli altri?» I residenti della zona chiedono più rispetto per il percorso naturalistico di Via Ai Paludei mentre, per il momento, i due focosi eco-vandali innamorati restano a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento