Falsi abbonamento della Mom, denunciato studente 17enne

Il giovane, alcune settimane fa, era stato aggredito da due giovani nei pressi della stazione delle corriere di Castelfranco. I carabinieri hanno denunciato i malviventi e recuperato la refurtiva, tra cui sono spuntati i tagliandi "tarocchi"

Una corriera della Mom

Nel pomeriggio del 16 aprile scorso a Castelfranco Veneto, nei pressi della stazione delle corriere, in via Vittorio Veneto, era stato vittima di una vera e propria rapina. Due giovani lo avevano accerchiato, strattonato e derubato del marsupio con portafogli, documenti e un I Phone. Vittima di questo episodio un 17enne di origini ghanesi e residente con la famiglia a Resana. I carabinieri, dopo aver identificato i responsabili e recuperato il marsupio, hanno scoperto che all'interno c'erano ben sei abbonamenti annuali della Mom (cinque dei quali risultati essere falsi), appositamente creati e che se smerciati avrebbero fruttato allo straniero una somma oltre 2600 euro.

Alcune ore dopo la rapina, grazie anche alla precisa descrizione fornita agli investigatori dal giovane africano, i carabinieri hanno identificato e denunciato per rapina e ricettazione un 19enne kosovaro, anche lui di Resana, e un suo connazionale di 20 anni che vive a Camposampiero e aveva con sè lo smartphone rubato. nei suoi confronti potrebbe scattare il provvedimento del foglio di via dai Comuni di Castelfranco, Resana e Castello di Godego.

Recuperata la refurtiva della rapina è arrivata l'inattesa sorpresa. Ispezionando il portafogli ed il marsupio del 17enne sono sbucati gli abbonamenti Mom: uno tra questi, quello da lui solitamente utilizzato, era del tutto regolare mentre gli altri erano dei "tarocchi" che avrebbero potuto ingannare anche un attento controllore. Indagini sono in corso per accertare la provenienza degli abbonamenti.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento