Officina depredata: sparite undici moto da enduro e pezzi di ricambio per 50mila euro

Nel mirino "Moto box" di Cavaso del Tomba, in via Ponticello: i mezzi erano in riparazione. I ladri sono penetrati all'interno abbattendo una parete. Indagano i carabinieri di Pederobba

CAVASO DEL TOMBA Hanno sfondato una parete dell'officina e una volta all'interno hanno rubato ben undici moto da enduro, lasciate in riparazione dai clienti, e pezzi di ricambio per un valore complessivo di circa 50mila euro. A subire la visita dei ladri è stata la "Moto box" di Cavaso del Tomba, in via Ponticello. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Pederobba a cui l'episodio è stato denunciato dal proprietario dell'attività, Daniele Vendramini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento