Officina depredata: sparite undici moto da enduro e pezzi di ricambio per 50mila euro

Nel mirino "Moto box" di Cavaso del Tomba, in via Ponticello: i mezzi erano in riparazione. I ladri sono penetrati all'interno abbattendo una parete. Indagano i carabinieri di Pederobba

CAVASO DEL TOMBA Hanno sfondato una parete dell'officina e una volta all'interno hanno rubato ben undici moto da enduro, lasciate in riparazione dai clienti, e pezzi di ricambio per un valore complessivo di circa 50mila euro. A subire la visita dei ladri è stata la "Moto box" di Cavaso del Tomba, in via Ponticello. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Pederobba a cui l'episodio è stato denunciato dal proprietario dell'attività, Daniele Vendramini.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento