La grande festa dei ragazzi del "Grestin" di Bocca di Strada e Santa Maria

Venerdì la visita ai vigili del fuoco, presso la stazione Conegliano dove i pompieri, con pazienza e cura, hanno fatto vedere le strutture e i mezzi del loro prezioso servizio

Venerdì 5 luglio i 250 ragazzi del "Grestin" di Bocca di Strada e Santa Maria, capitanati dall’inesauribile don Walter, hanno pacificamente invaso Conegliano. Mattinata passata alla scoperta dell’attività e dei mezzi dei Vigili del Fuoco, presso la stazione Conegliano dove i vigili, con pazienza e cura, hanno fatto vedere le strutture e i mezzi del loro prezioso servizio. Dopo la foto di rito e la consegna di un angelo realizzato dai ragazzi nel laboratorio di chiodi e filo, non è mancata la dimostrazione del lancio dell’acqua con il risultato di un bel bagno collettivo!!

«Dopo il pranzo al sacco -ci scrivono gli organizzatori- ci siamo recati al Museo degli Alpini dove a piccoli gruppetti abbiamo scoperto un'altra preziosa realtà. Abbiamo concluso la giornata con una bella passeggiata per il centro di Conegliano, destando sorpresa e meraviglia nelle persone che incrociavano il nostro percorso. Abbiamo invaso anche Piazza Cima dove il gentilissimo sindaco ci ha incontrati e salutati. Anche davanti a lui ci siamo esibiti nella nostra danza del GRESTIN e a lui abbiamo offerto una colorata croce realizzata sempre dai ragazzi nel laboratorio chiodi e filo. Non è mancata la foto di gruppo sulla scalinata degli Alpini e poi, recuperato i nostri pullman, siamo tornati alla base a Bocca di Strada, portando con noi l’emozione di un'altra giornata indimenticabile!!!».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento