Cassaforte sventrata e razzia di attrezzi: colpo dei ladri nell'azienda edile

Nel mirino, nella notte tra martedì e mercoledì, la "Newgips" di Mogliano in via Vecellio. I malviventi hanno messo ko allarme e telecamere. Indagano i carabinieri

La sede della "Newgips"

Colpo dei ladri nella notte tra martedì e mercoledì presso l'azienda edile "Newgips Treviso edilizia" di via Vecellio. Ignoti, dopo aver scassinato il portone d'ingresso, sono entrati all'interno degli uffici dopo aver messo ko l'impianto di videosorveglianza e l'allarme (distrutto il ponte radio e sparito il disco di registrazione delle immagini). Qui, nella parte amministrativa della ditta, hanno sradicato una cassaforte a muro, portandola all'esterno per scardinarla con un flessibile: all'interno era presente una somma di circa 2500 euro e assegni che sono stati abbandonati sul posto. I ladri però non si sono di certo accontentati, anzi. Dal magazzino principale dell'azienda edile sono infatti spariti vari utensili, macchine da cantiere e altra attrezzatura, per un valore di circa 15mila euro, oltre ad un autocarro Opel Vivaro che è stato utilizzato per portare via la refurtiva. Il mezzo è stato poi rinvenuto nella vicina via Tintoretto. Il furto è stato scoperto solo mercoledì mattina dal titolare dell'impresa. Ora sull'episodio indagano i carabinieri della stazione di Mogliano Veneto. Complessivamente il danno inferto alla ditta, molto pesante, ammonta ad almeno 20mila euro.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento