Il parroco non c'è, i ladri saccheggiano la canonica: rubati assegni e denaro

Brutta disavventura per don Edy Savietto, sacerdote alla guida della parrocchia di Olmi. Il religioso, dopo una settimana di assenza, si è accorto dell'incursione dei ladri e ha denunciato l'episodio ai carabinieri di San Biagio che ora indagano sull'episodio

SAN BIAGIO DI CALLALTA Vari assegni in bianco, sedici in tutto, e denaro contante, 2500 euro in tutto, frutto della generosità dei fedeli. Questo quanto "i soliti ignoti" hanno trafugato all'interno dello studio del parroco di Olmi di San Biagio di Callalta, don Edy Savietto. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi. Il sacerdote, assente la scorsa settimana, si è reso conto dell'ammanco solo al suo ritorno in canonica. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di San Biagio di Callalta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento