Fini & Confini: il territorio nell’arte fotografica

Anteprima del FLE – Festival dei Luoghi e delle Emozioni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

La fotografia internazionale d’autore approda a Roncade, nella mostra “Fini & Confini: il territorio nell’arte fotografica”, curata da Dionisio Gavagnin, economista, nonché amante ed esperto conoscitore di letteratura e arte contemporanea, che sarà inaugurata sabato 8 giugno alle ore 18.00 nella Chiesa Antica di San Cipriano di Roncade. Un percorso visionario del “binomio” instauratosi nei secoli fra Paesaggio e Territorio; ovvero la “partita che si è giocata nella storia dell’arte, e nella fotografia, sin dalla sua scoperta, una battaglia delle idee che ha visto prevalere il Paesaggio come visione addomesticata del Territorio” – come spiega il curatore. La mostra costituisce l’anteprima all’8. edizione del FLE – Festival dei Luoghi e delle Emozioni, quest’anno dedicata proprio al tema del paesaggio, che coinvolgerà Roncade e le sue frazioni dal 14 al 22 giugno con un carnet ricco di appuntamenti (www.festivaldeiluoghi.it). Secondo l’Assessore alla cultura, Viviane Moro: “Si tratta di un’occasione importante per la nostra realtà, una sinergia unica fra il grande collezionismo privato presente nel nostro territorio ed il patrimonio artistico locale, qual è Chiesa Antica. Insomma, un appuntamento da non perdere”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento