Aggredisce e minaccia la moglie da cui si sta separando, 33enne arrestato

L'episodio giovedì a bordo di un autobus. L'uomo, di origini marocchine, deve rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della compagna, una connazionale di 23 anni

Completamente ubriaco, sale a bordo di un autobus, incontra la moglie da cui si sta separando e la aggredisce, minacciandola di morte. L'episodio è avvenuto giovedì, poco dopo le 19, a Volpago del Montello. I carabinieri, subito intervenuti, hanno arrestato un cittadino marocchino di 33 anni, residente in zona. L'uomo deve rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia. Ad essere aggredita la consorte dello straniero, una connazionale di 23 anni. Il 33enne è stato portato presso la cella di sicurezza della caserma di Montebelluna in attesa di comparire di fronte al giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Asolo, stop alla sperimentazione del 5G e diffida a Iliad

  • Tamponamento tra quattro mezzi in A27, autostrada in tilt

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento