Stangata Imu a Treviso per i proprietari di seconde case sfitte

E' la proposta dell'assessore all'Urbanistica Camolei: per chi avesse case e attività commerciali sfitte, l'aliquota salirebbe al massimo

Aumenta l’aliquota Imu per i proprietari di seconde case e di attività commerciali nel centro della città di Treviso che sono rimaste sfitte. Dal 2014, non più 8.7 per mille ma 10,6. Si tratta della nuova proposta di Paolo Camolei, neo assessore all’urbanistica del comune che, secondo quanto riporta la Tribuna di Treviso, sarà presentata in consiglio comunale lunedì prossimo.

Le intenzioni dell’assessore andrebbero di pari passo con il rilancio del centro storico di Treviso, che non potrebbe rivitalizzarsi solo grazie agli eventi e alle manifestazioni, ma anche a partire dalla ripopolazione del centro, dall’aumento di persone che ci vivono. “ È importante far rivivere sia il commercio che il settore residenziale – spiega l’assessore Camolei – per questo sarà penalizzato chi lascerà gli immobili sfitti”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una lotta anche al degrado, quella condotta dalla giunta guidata da Giovanni ManildoLa polizia locale sta effettuando, da un mese a questa parte, controlli a tappeto agli edifici che versano in condizioni di abbandono, sanzionando i proprietari con multe di 150 euro ripetibili. Ciò significa che gli immobili in questione saranno oggetto di controlli anche dopo la prima contravvenzione e, se il proprietario non avesse preso provvedimenti, la sanzione sarebbe effettuata nuovamente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento