Fraccaro Spumadoro continua a crescere: fatturato da 8 milioni di euro

L’azienda di Castelfranco è presente in 40 Paesi nel Mondo. Dopo un ottimo 2018, le proiezioni per l’anno in corso si mantengono promettenti. Il commento del presidente Luca Fraccaro

Ottimi risultati per il 2018 per il fatturato di Fraccaro Spumadoro, azienda nata nel 1932 che produce artigianalmente dolci della trazione dolciaria veneta con un guizzo creativo.

Grazie alla produzione annua di un milione di chili di specialità dolciarie, l’azienda di Castelfranco Veneto ha raggiunto il fatturato di 8 milioni di euro, risultato ottenuto soprattutto grazie all’export, che rappresenta il 35 per cento del business, ma che arriva al 70 per cento per le vendite dei prodotti natalizi. L’azienda, infatti, è presente oggi in 40 Paesi: dall’Est Europa al Sud Est Asiatico, fino agli Stati Uniti. Proprio in questi giorni la Fraccaro Spumadoro ha presentato l’intero catalogo natalizio 2019 alla più importante fiera dedicata al mondo del Food&Beverage del Nord America, il Summer Fancy Food Show a New York. Una grande occasione di incontro con il mondo Ho.Re.Ca., i grocery stores, la GDO per creare una sinergia di sviluppo commerciale negli Usa, mercato che ha tutte le potenzialità per diventare uno dei paesi export più importanti per l’azienda. I prodotti Fraccaro Spumadoro stanno conquistando i palati più esigenti per la qualità delle materie prime utilizzate, la sapiente lavorazione artigianale e la confezione elegante e dal forte appeal, tutti segni distintivi dei più apprezzati prodotti italiani all'estero. 

Luca Fraccaro, presidente dell’azienda fondata dalla sua famiglia e giunta oggi alla quarta generazione, dichiara: «La nostra scelta è quella di proporre solo prodotti di ottima qualità, con l’impegno quotidiano di mantenere gli standard di produzione ad altissimo livello. Utilizziamo solo materie prime altamente selezionate e presìdi Slow Food, che lavoriamo secondo tradizione. Il nostro segreto? Il lievito madre, che ha quasi 90 anni, è il nostro ingrediente speciale e caratterizza tutta la nostra produzione. All'estero ci poniamo come ambasciatori virtuosi del Made in Italy perché vogliamo sostenere e promuovere il comparto food italiano con un’attenzione particolare verso la tipicità del nostro territorio, per noi elemento fondante al quale siamo fortemente legati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento