La concessionaria Carraro Spa è il nuovo fornitore ufficiale di Busitalia

A rappresentare il gruppo di Susegana l’amministratore delegato del ramo veicoli industriali, Giovanni Carraro. I primi tre veicoli entreranno in servizio nella regione Umbria

Carraro S.p.A. entra, quale fornitore ufficiale, nella più grande flotta di autobus d'Italia. Si è svolta venerdì a Perugia la consegna ufficiale dei primi minibus a Busitalia, società delle Ferrovie dello Stato che cura il trasporto su gomma. I tre automezzi fanno parte di una fornitura complessiva di 90 minibus. Presenti alla cerimonia per Busitalia – Sita Nord srl il direttore generale Umbria ing. Velio Del Bolgia, il direttore Esercizio Gomma Umbria Alessio Cinfrignini e il responsabile tecnico Tpl Gomma Mauro Bartoli. A rappresentare il gruppo di Susegana, già presente da tempo con la sua rete di concessionarie Mercedes-Benz, nelle province di Treviso, Belluno e Venezia e in Friuli Venezia Giulia, l’amministratore delegato del ramo veicoli industriali, Giovanni Carraro.

"Il percorso che ha portato a questa prestigiosa fornitura, è iniziato un paio d'anni fa. In qualità di importatore italiano dei minibus Mercedes-Benz Sprinter - spiega Carraro - assieme alla società polacca CMS Auto, siamo riusciti ad ottenere la difficile qualifica di fornitore ufficiale per Busitalia”. L'azienda trevigiana si è aggiudicata la gara d'appalto per la fornitura di 90 minibus che entreranno in servizio in tutto il territorio nazionale. Cinquanta di questi veicoli saranno destinati al servizio pubblico locale, con la possibilità del trasporto di 15 passeggeri più due persone con disabilità, gli altri quaranta saranno destinati invece all’attività di transfert e turismo per minigruppi fino a un massimo di 19 viaggiatori. I primi tre entreranno in servizio nella regione Umbria. Già nel 2016, il gruppo di Susegana era stato scelto dai tecnici delle Ferrovie dello Stato, per fornire i primi otto veicoli del progetto Freccialink. I minibus Turistici, con allestimento personalizzato e una particolare livrea ispirata al "Frecciarossa", coprono una serie di tratte in tutto il territorio nazionale, integrando la rete dell'alta velocità di Trenitalia.

Una collaborazione che si consolida ora con il nuovo accordo triennale per la nuova importante commessa vinta dalla Carraro che assicurerà alla controllata di Ferrovie dello Stato - gestore, oltre dei collegamenti da e per le stazioni ferroviarie, anche delle linee di servizio pubblico locale, urbano ed extraurbano, in varie città del Veneto, Toscana, Umbria e Campania - l’affidabilità e l’esperienza maturata dall’azienda trevigiana in oltre 40 anni di attività.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento