Fabbian s'illumina di Led: l'imprenditore Luca Pellegrino rilancia la storica azienda

Dopo il difficile periodo dovuto alle note vicende delle banche venete che l’hanno portata sull’orlo della chiusura, l'imprenditore Luca Pellegrino l'ha rilevata salvandola dal fallimento

RESANA A quasi sessant’anni dalla sua fondazione nei quali è stata azienda di riferimento per i prodotti di illuminazione di design, Fabbian si accende di nuova luce...a led. La nuova era dell'azienda di Resana comincia all’inizio dello scorso maggio e porta la firma di Luca Pellegrino, imprenditore veneto già titolare di Domino Led, azienda di sistemi di illuminazione a tecnologia led di San Pietro in Gu (Padova).

Convinto del grande valore di Fabbian e animato dalla prospettiva di innovarla integrandone la tecnologia della sua azienda, Pellegrino è sceso in campo per sostenerla dopo il difficile periodo dovuto alle note vicende delle banche venete che l’hanno portata sull’orlo della chiusura. Rilevandola l’ha di fatto salvata dal fallimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la sua visione strategica: innovazione dei prodotti a colpi di led, riposizionamento del brand Fabbian per riportarlo al prestigio che aveva, e valorizzazione del capitale umano con richiamo in azienda di personale ritenuto importante e che era già uscito. Insomma, una storia positiva di imprenditoria italiana che salva e rilancia un’azienda italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento