Giotto Fratelli Sr: un'azienda in crescita continua

Tre giorni di Open Factory Days per presentare i risultati ottenuti.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Un’occasione per conoscere il processo produttivo, il metodo di lavoro ed i grandi risultati ottenuti negli ultimi anni: i tre giorni di Open Factory Days, il 23, 24 e 25 maggio, sono stati un appuntamento di grande successo in cui il pubblico ha potuto entrare in diretto contatto con la Giotto Fratelli Srl, che ha aperto le porte del suo nuovo stabilimento di 10.000 mq. Un tour guidato in cui addetti ai lavori e non, hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le diverse lavorazioni che l’azienda metalmeccanica di Alano di Piave (Belluno) è in grado di realizzare.

A fornire tutte le informazioni, le spiegazioni e in alcuni casi anche delle utilissime dimostrazioni pratiche sono stati direttamente i dipendenti dell’azienda, coinvolti in questo progetto come protagonisti principali. Dipendenti molto spesso giovanissimi ma guidati con cura da tecnici più senior, in grado di tramandare le conoscenze professionali necessarie per eseguire ciascuna lavorazione. Ad aprire il tour è stata l’opera realizzata appositamente per il nuovo stabilimento dall’artista Enrico Benetta, un’installazione che vuole mettere in risalto la continua crescita dell’azienda, la sua propensione al miglioramento e all’innovazione, senza però dimenticare il punto di partenza. Il metro da cantiere è stato quindi scelto come simbolo concreto della produttività dell’azienda che però sa misurare e definire al meglio ciascuna attività, individuando un percorso preciso e solido che si dipana, metaforicamente, dagli uffici commerciali/tecnici fino all’officina e al magazzino. Guidata dai fratelli Cristian e Stefano Giotto e specializzata in lavorazioni di tornitura in lastra, taglio 2D e 3D, saldatura 2D e 3D, pressopiegatura e calandratura della lamiera, la Giotto Fratelli Srl continua a crescere: +11% il fatturato 2018, pari a 9,1 milioni di euro, rispetto a quello dell’anno precedente, 8,2 milioni, ed un ulteriore salto in avanti se rapportato ai 6,4 milioni del 2016.

Non è solo il fatturato a crescere, anche il numero di dipendenti dell’azienda è aumentato dai 37 del 2016 ai 58 di oggi. Nel 2017 l’inaugurazione del nuovo stabilimento industriale di 10.000 mq, che ospita la produzione, il magazzino e gli uffici. Uno spazio in cui trovano posto anche dei torni speciali, unici in Italia, per le lavorazioni su lastra di grandi dimensioni ed i nuovi impianti di taglio e saldatura laser anche tridimensionale, per far fronte a tutte le richieste dei clienti operanti in diversi settori, dall’arredamento all’illuminazione, dall’alimentare alle industrie aerospaziale, aeronautica e nautica, ma anche nei settori del riscaldamento e raffreddamento ed in generale dell’industria metalmeccanica. “Vogliamo un’azienda solida – spiega Stefano Giotto co-titolare dell’azienda assieme al fratello Cristian – capace di creare valore e liquidità da poter reinvestire in automazione, ricerca e formazione del personale”. “L’esperta mano del tecnico, accanto alla tecnologia più moderna – continua Cristian Giotto – è la ricetta che, accompagnata da una continua ricerca e sviluppo, ha permesso alla Società di ottenere risultati via via sempre maggiori”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento