Gruppo Synergia, il top management si rafforza: arrivano due manager di alto profilo

Alessandro Bellese (Business Controller e Deputy CFO) e Paolo Pravato (Responsabile Operations) si riporteranno direttamente all’Amministratore Delegato Stefano Boccalon

Stefano Boccalon

Per affrontare con sempre maggiore slancio le nuove sfide tecnologiche e i mercati internazionali, Il Gruppo Synergia, di cui fanno parte Glass1989 Srl e BluBleu Srl, annuncia il rafforzamento del proprio top management con l’ingresso di due managers di altissimo profilo, che riporteranno direttamente all’Amministratore Delegato Stefano Boccalon: Alessandro Bellese, con il ruolo di Business Controller e Deputy CFO e Paolo Pravato, Responsabile Operations.

Alessandro Bellese, esperto di digital trasformation e di industria 4.0, favorirà la gestione e l’integrazione delle informazioni delle due aziende e porterà avanti una forte politica di sviluppo e di implementazione dei programmi di Business Intelligence per applicare e rendere più concreta la vision e la mission del Gruppo nei processi di pianificazione strategica. Con la nomina a Responsabile Operations di Paolo Pravato, proveniente dal Gruppo Danieli, con un’esperienza ventennale di Supply Chain, Lean Manufacturing e Controllo Qualità e di Processo, il Gruppo acquisisce un professionista di elevata competenza ed esperienza che consentirà di dare continuità al lavoro sinora svolto, portando ulteriori miglioramenti nella gestione dei processi e nell’efficienza delle due aziende.
 
Nel 2018 il gruppo ha avviato un processo di ridefinizione degli spazi e processi logistici aziendali che rispecchiano la filosofia industria 4.0, un nuovo modo di lavorare più flessibile, autonomo e moderno. “Il 2018 è stato un anno positivo e siamo soddisfatti dei risultati raggiunti che confermano il trend di crescita dell'esercizio precedente, raggiungendo un fatturato complessivo di oltre 29 milioni di euro” ha dichiarato Stefano Boccalon, Amministratore Delegato del Gruppo. Nonostante l’incertezza del quadro economico generale, nel 2019 il Gruppo Synergia punta a rafforzare questo trend positivo e stima un’ulteriore crescita, tra il 5% e il 10%, del fatturato del core business, grazie soprattutto a importanti commesse dal Far East e all’acquisizione di un key account nel mercato Europeo.

“L’arrivo di due professionisti di così alto livello – dichiara l’A.D. Stefano Boccalon – va a potenziare ulteriormente il top management del Gruppo, rafforzando un’area fondamentale per lo sviluppo del progetto tracciato nel business plan: la digital transformation. Le loro competenze contribuiranno ad apportare un importante valore aggiunto per il raggiungimento degli obiettivi prefissati e per un continuo successo dei nostri prodotti e delle nostre soluzioni per il marcato del wellness, non solo in Italia ma soprattutto a livello internazionale”.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento