H-Farm guadagna 2.5 milioni di euro dalla vendita della start up "Depop"

Exit molto importante per la piattaforma trevigiana che ha venduto le sue quote della start up leader nel settore moda ottenendo una somma pari a sei volte l'investimento iniziale

Nuova importante exit per H-Farm: la piattaforma di innovazione quotata nel segmento Aim di Borsa Italiana ha ceduto la sua partecipazione residua in Depop, l’app più affermata tra gli appassionati di acquisti e vendite di moda e accessori online di seconda mano, con oltre 15 milioni di utenti in tutto il mondo. La cessione di tale partecipazione ha generato un incasso di 2.593.520 euro e una plusvalenza di 2.506.425 euro.

L’exit totale segue una prima cessione parziale di quote del capitale di Depop avvenuta a gennaio 2018: l’operazione nel suo complesso ha generato un ritorno pari a 6 volte l’investimento iniziale, con un incasso totale di 4.574.218 € e una plusvalenza di  3.782.191 euro. Depop, nata nel 2011 in H-Farm grazie all’intuizione del suo fondatore Simon Beckerman,  oggi conta una community di utenti che spaziano dai più stimolanti creativi ai nuovi influencer della moda, del design, dell'arte e della musica di tutto il mondo, come le italiane Chiara Ferragni e Bianca Balti. Utilizzabile in maniera estremamente facile e intuitiva, Depop nel 2018 ha registrato oltre 4 milioni di nuovi utilizzatori, 500 milioni di ricerche, più di un milione al giorno con una media di un nuovo oggetto in vendita ogni secondo. Il team di Depop si suddivide tra le sedi di Londra, Milano, New York e Los Angeles, che è diventata la seconda città per numero di registrazioni dopo la capitale inglese. Dal 2012 Depop ha sede principale a Shoreditch, nel quartiere tecnologico di Londra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento