Ikea apre a Roma, grazie alla trevigiana 3B Spa, lo store "a tempo" dedicato alla cucina

Uno spazio temporaneo, in gergo un "pop up store", rimarrà aperto nel cuore della Capitale fino al 27 giugno. L'ad di Ikea Italia: "Esperienza di acquisto sempre più accessibile"

L'interno dello store

SALGAREDA Ikea apre i battenti nel cuore di Roma. Nel weekend c'è stata infatti l'inaugurazione del nuovo negozio in piazza San Silvestro, a due passi dalla centralissima via del Corso. Non il classico grande magazzino più adatto agli spazi di periferia, ma un piccolo pop up store, un punto vendita temporaneo che grazie a un innovativa formula commerciale permette di rendere l'assortimento più accessibile a un numero sempre maggiore di persone. 

Rimarrà aperto fino al 27 giugno, sarà dedicato al mondo della cucina, e vi lavoreranno a turno 20 dei 780 dipendenti di Ikea Roma. Nei 400 metri quadrati dello store i clienti potranno lasciarsi ispirare dalle numerose proposte per creare la propria cucina personalizzata, anche grazie alle tecnologia, attraverso schermi, video e QR Code che renderanno ancor più interattiva l'esperienza di acquisto. Un negozio però con un'impronta trevigiana grazie alla 3B Spa di Salgareda che racconta:"Le novità dei pop up store di cucine sono quelle sostenibili, modello Kungsbacka sviluppate insieme a 3B. Un passo importante per Ikea che vira verso un'economia circolare. Kungsbacka dà al legno e alle bottiglie di plastica riciclate lunga e nuova vita".

"Abbiamo Roma nel cuore - afferma Belèn Frau, amministratore delegato di Ikea Italia - ed è per questo che abbiamo scelto di aprire qui il nostro primo pop up store nella splendida città che ci ha accolto 17 anni fa quando abbiamo inaugurato il primo negozio. Quello di Roma è un mercato per noi maturo, presidiato da due negozi, un pick up & order point e un terzo negozio in arrivo. L'obiettivo è rendere l'esperienza d'acquisto sempre più accessibile, con format diversi che incontrino le esigenze dei nostri consumatori, sia nei touch point fisici sia in quelli on line, sia nella multicanalità che cnoiuga entrambi gli aspetti".

Insomma, un'altra tappa nella nuova strategia Ikea volta a sperimentare nuove formule che vadano incontro il più possibile alle esigenze dei clienti. Come il punto vendita di piazza San Silvestro, di dimensioni ridotte, con un assortimento selezionato di prodotti e un'attenzione maggiore a tempi, ritmi e necessità dei consumatori. Che si aggiunge a quello già presente nel quartiere Collatino, un pick up & order point, in cui alcuni aspetti del negozio classico si uniscono alla comodità dell'acquisto on line da pc, tablet e smartphone. Oltre naturalmente agli store tradizionali di Anagnina e Porta di Roma, inaugurati nel 2000 e 2005, con un milione di soci Ikea Family e circa 7 milioni di visitatori l'anno. 

Sempre nell'ottica della multicanalità è stato attivato presso i punti vendita romani anche il servizio clicca e ritira che permette di pagare on line e ritirare gli articoli presso un negozio Ikea. I prodotti sono disponibili in 4 ore lavorative dalla conferma dell'ordine, durante l'orario di apertura del negozio. Molto gettonato sul territorio anche l'e-commerce. Il Lazio è la seconda regione in assoluto per numero di vendita, seconda solo alla Lombardia.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento