Concentrazioni di formaldeide oltre i limiti alla "Aeroglass Filtri"

Femca Cisl chiede un incontro urgente all’azienda di Ospedaletto di Istrana

L'azienda di Ospedaletto

Concentrazioni di formaldeide oltre i limiti di legge alla Aeroglass Filtri di Ospedaletto di Istrana, preoccupazione e richieste di chiarimenti e garanzie all’azienda da parte della Femca Cisl Belluno Treviso. Secondo un recente monitoraggio dell’Arpav, dall’impianto di essicazione spole dell’azienda che produce e commercializza filtri dell’aria in fibre di vetro, ci sarebbe stato un superamento del limite riguardante la formaldeide, sostanza considerata cancerogena per l’uomo. «Siamo venuti a conoscenza di questi dati leggendo i giornali locali -dichiara Mauro Dalla Rosa, sindacalista della Femca Cisl- e siamo molto preoccupati per la salute dei lavoratori, a partire da quelli che lavorano nel reparto Essicatoio. Abbiamo chiesto immediatamente un incontro all’azienda, perché i lavoratori hanno il diritto di essere informati riguardo alle rilevazioni effettuate dall’Arpav e ad eventuali rischi per sè stessi, le proprie famiglie e per la popolazione residente nella zona. Chiediamo trasparenza e garanzie per la salute».

I vertici di Aeroglass, in una comunicazione del 30 aprile rivolta ai dipendenti, hanno rassicurato i lavoratori, spiegando che sono stati regolarmente svolti controlli periodici che hanno sempre dato esito positivo, con emissioni nella norma, in quanto al di sotto dei valori soglia fissati dall’autorizzazione ambientale rilasciata nel 2017 dal Comune di Istrana. In riferimento all’esito del recente controllo dell’Arpav, l’azienda parla di “circostanza anomala” su cui Aeroglass sta effettuando verifiche e approfondimenti, avendo affidato l’incarico degli accertamenti a diversi laboratori.

Se Femca Cisl e Rsu non otterranno risposte soddisfacenti dall’azienda, chiederanno l’intervento dello Spisal, nuove analisi indipendenti sulla qualità dell’aria nel reparto finito nel mirino dell’Arpav, ma anche visite mediche a carico aziendale per tutti e 50 i dipendenti per verificarne lo stato di salute.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Assalto fallito al "Mediaworld", furgone-ariete scagliato contro la serranda

  • Attualità

    Morta dopo una pedicure, l'istituto "Gris" avvia un'indagine interna

  • Cronaca

    Abusi sessuali su minori in Portogallo, arrestato nella Marca 15 anni dopo

  • Cronaca

    Scappano dai carabinieri ma l'auto finisce fuori strada: tre arrestati

I più letti della settimana

  • Lite in giardino, pensionato uccide il genero con una fucilata in faccia

  • Suicida un ragazzo di 35 anni: troppo grave il peso della crisi depressiva che stava vivendo

  • Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Taglio fatale all'alluce: anziana muore dopo la pedicure

  • Male di vivere, imprenditore 60enne si uccide

  • Arriva il Giro d'Italia a Treviso: ecco tutte le modifiche alla viabilità e dove parcheggiare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento