Banca Monte dei Paschi di Siena: stanziati 300 milioni per i territori colpiti dal maltempo

Prevista la sospensione di 12 mesi per i finanziamenti in essere di famiglie e imprese coinvolte dai danni provocati da vento e alluvione degli ultimi giorni

Un plafond di 300 milioni di euro e la sospensione per 12 mesi dei pagamenti delle rate sui finanziamenti in essere: questa è la risposta di Banca Monte dei Paschi di Siena per essere al fianco delle famiglie e delle imprese italiane colpite dal maltempo degli ultimi giorni. Il plafond è destinato a finanziare persone e aziende che abbiano subito i danni del maltempo su tutto il territorio nazionale. I finanziamenti avranno condizioni agevolate e seguiranno un iter istruttorio prioritario. Banca Mps ha deciso inoltre di sospendere per 12 mesi le rate dei mutui ipotecari e dei finanziamenti chirografari già in essere per consentire alle famiglie e alle imprese di agire tempestivamente e limitare l’impatto degli eventi degli ultimi giorni. Tutte le informazioni saranno a disposizione dei richiedenti nelle filiali di Banca Mps.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Drammatico schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore una donna

  • Incidenti stradali

    Grave incidente sul Fadalto, Alemagna chiusa per uno scontro tra una moto e una bici

  • Incidenti stradali

    Schianto frontale tra auto lungo la Postumia: due donne finiscono all'ospedale

  • Cronaca

    Negli ospedali della Marca mancano 10 medici: l'Ulss assume dottori dalla Romania

I più letti della settimana

  • Tragedia alla "Agrifung", camionista muore schiacciato da un escavatore

  • Trovato il corpo senza vita di Alex Gerolin

  • Male incurabile: pasticciere perde la vita a soli 36 anni

  • Oderzo: il sindaco cancella i festeggiamenti per il 25 aprile

  • Linea Verde life dedica un'intera puntata alle meraviglie di Treviso

  • Preside chiude la scuola, sindaco su tutte le furie: «La denuncio»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento