Motta di Livenza: Bcc Monsile festeggia la nuova filiale con un evento

Appuntamento venerdì sera 14 giugno alle ore 19.30 all’auditorium delle scuole medie di Motta, in via Lucchesi. Un convegno per capire meglio il contesto socio-economico della Sinistra Piave e per conoscere di persona i professionisti della BCC.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il 27 maggio scorso Banca di Monastier e del Sile Credito Cooperativo, ha aperto una nuova filiale in centro a Motta di Livenza, in via Nardini 22, trasferendola da Passarella di San Donà di Piave.

«Avevamo già soci e clienti in quest’area – ha commentato Antonio Zamberlan, presidente di Bcc Monsile – ma volevamo qualificare e strutturare maggiormente la nostra presenza in questo territorio, che è molto vivace, specie dal punto di vista artigianale, industriale, agricolo. La nuova filiale è snella, con una comoda e accogliente area self, dotata di casse automatiche utili per eseguire qualunque operazione bancaria in sicurezza e facilità, senza limiti di orario. Il personale è preparato e dedicato soprattutto ad attività di consulenza evoluta e supporto a soci e clienti. La nuova filiale è il segno tangibile della vicinanza del Credito Cooperativo alle comunità locali, che sono la nostra ragione di esistere». Con lo spirito dei “nuovi vicini di casa”, che tendono la mano e si presentano ai residenti e agli imprenditori del territorio, Banca di Monastier e del Sile ha organizzato un evento pubblico con il patrocinio della Città di Motta di Livenza venerdì sera 14 giugno a partire dalle ore 19.30 all’auditorium delle scuole medie di Motta, con ingresso da via Lucchesi. Introdurrà la serata il direttore generale di Bcc Monsile, Arturo Miotto, che presenterà Bcc Monsile e la tipologia di servizi offerti, anche in coordinamento con il Gruppo bancario cooperativo Iccrea, del cui sistema Banca di Monastier e del Sile fa parte da inizio 2019. La parte centrale del convegno sarà riservata a Daniele Marini, sociologo e docente universitario, vice presidente di Bcc Monsile, che tratterà il tema “Lo sviluppo socio-economico della Sinistra Piave”, il quale fornirà una fotografia sul contesto attuale e sulle direttrici di sviluppo che si intravvedono in questa area della Marca Trevigiana, inserita in un contesto globale, internazionale. Chiuderà i lavori il saluto del presidente di Bcc Monsile, Antonio Zamberlan; quindi un aperitivo per tutti e un brindisi per l’attività della nuova filiale di Motta di Livenza.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento