Storico cambio della guardia al vertice di Banca della Marca: lascia Gianpiero Michielin

Il 48enne ha presentato le sue dimissioni irrevocabili e mercoledì sera il consiglio di amministrazione ha nominato alla guida dell'istituto Claudio Sernagiotto

ORSAGO Cambio al vertice storico per Banca della Marca. Dopo vent'anni Gianpiero Michielin lascia la presidenza della banca di credito cooperativo con sede ad Orsago, 37 filiali tra il Trevigiano e il Pordenonese e oltre 7mila soci: Michielin ha presentato le sue dimissioni irrevocabili e mercoledì sera il consiglio di amministrazione ha nominato alla guida dell'istituto Claudio Sernagiotto. Montebellunese, 48 anni, sposato, 3 figli, di professione commercialista, Sernagiotto era dal 2013 componente del collegio sindacale della banca e dal 2016 presidente dello stesso organismo.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • Il Ca' Foncello entra nel programma di ricerca dell'Università di Padova

  • Decano della ristorazione e re dei funghi, addio a Roberto Miron

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento