Mette un post su Facebook per cercare dipendenti: in sette subito assunti

Euroedile di Paese lancia l'allarme: in un mese perso un milione di euro di commesse per mancanza di personale. Il titolare, Nereo Parisotto: «Non trovo dipendenti esperti, mi mancano almeno altre venti persone»

Ponteggio su un viadotto realizzato da Euroedile

Sette assunzioni nell'arco di 6 giorni. “Euroedile” di Postioma di Paese, azienda leader nel settore dei ponteggi con oltre 100 dipendenti cerca disperatamente personale. Il 3 gennaio scorso, con un post su Facebook, l'azienda annunciava di essere alla ricerca di 30 persone. Nell'arco di 6 giorni hanno risposto in 15.  Otto da fuori regione e comunque non disposti a trasferirsi; gli altri 7 della zona, e con disponibilità a fare trasferte, sono stati assunti (si stanno completando le pratiche proprio in queste ore). Si tratta di giovani dall'età media di 25 anni. Tre le tipologie di operai ricercate: esperti, aiuto esperti e conoscenti –vengono così definiti- nell’ambito dei ponteggi.

Nereo Parisotto amministratore unico Euroedile-2

«Purtroppo - dice Nereo Parisotto, amministratore unico di Euroedile S.r.l. (foto qui in alto)- non siamo riusciti a trovare nessuna persona esperta. Tra i vari curricula pervenuti abbiamo individuato due persone con il ruolo di aiuto, 3 invece che sono conoscenti del settore, e sanno cos’è un ponteggio ma non l’hanno mai montato, altri due, invece, completamenti profani in materia. Tutte e 7 sono state assunte. Ne stiamo cercando almeno altre 20-25. Nel corso dell'ultimo mese abbiamo dovuto rinunciare al 40% delle commesse che ci sono arrivate, perdendo quasi un milione di euro di introiti in quanto non abbiamo abbastanza dipendenti. Il nostro compito sarà quello di formarli. Poi in un futuro, speriamo molto prossimo, ci candidiamo a realizzare una vera e propria Accademy per ponteggiatori esperti. Una scuola, aperta a chiunque desideri imparare un mestiere che è molto richiesto ma che necessita di un’accurata formazione che noi siamo in grado di dare. Nel frattempo ci auguriamo che i nuovi assunti imparino presto, affinché riusciamo a continuare con il trend che finora, come azienda, ci ha contraddistinto. L’azienda progetta millimetro per millimetro ogni singola opera che poi viene montata in estrema sicurezza. Esperta nella realizzazione di ciò che per altri potrebbe sembrare impossibile, Euroedile, nel corso degli ultimi 15 anni, ha ponteggiato 456 viadotti con un’altezza media di 80 metri. Strutture realizzate con materiali e tecniche di costruzione tra le più innovative».

Lettera di ricerca personale postata da Euroedile il giorno gennaio nella propria pagina FB-2

«Ci chiamano da tutta Italia, per non parlare dell’Europa. Per questo motivo richiediamo disponibilità alla trasferta sia settimanale che quindicinale; ma anche serietà, puntualità e flessibilità. Un altro elemento importante è quello che le persone che lavorano per noi risiedano in zona e che siano disposte a lavorare in squadra senza pregiudizi nei confronti di colleghi con diverse nazionalità o religioni. La nostra non è un'azienda edile. Non lavoriamo con il calcestruzzo. Lavoriamo con il ferro -continua Parisotto- Progettiamo, realizziamo e allestiamo ponteggi con strutture in acciaio e/o alluminio. Parti di tali elementi rimangono integre, parti vengono modificate ad hoc secondo progetto esecutivo. Proprio per questo motivo l'inquadramento contrattuale è quello previsto dal CCNL metalmeccanici con l’aggiunta di plus legati alla sicurezza, alla capacità, al merito, alla disponibilità, alla gestione dell’attrezzatura in dotazione e alla serietà. I nostri dipendenti appena assunti arrivano a percepire, anche grazie a questi plus, quasi 2000 euro al mese. Continuiamo la nostra ricerca: credo nella determinazione che caratterizza le aziende venete come la nostra. Imprese che non si danno per vinte e cercano in tutti i modi di sostenere l’economia del territorio che è una vera eccellenza nazionale che traina l’intero Paese. Ci servono almeno 10 addetti esperti con ruolo chiave ma siamo anche alla ricerca di una quindicina di figure con il ruolo di mezza chiave e conoscenti del settore dei ponteggi. Mi auguro di trovarli!». Qui in basso un ponteggio realizzato a Padova presso la Basilica del Santo.

Ponteggio Basilica del Santo Padova Euroedile-2

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • La nazionale inglese di rugby in ritiro a Treviso: ecco tutti gli eventi collaterali

  • Veritas cerca nuovi netturbini: pronti 140 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Dipendenti in nero, ristoratori stangati dalla Guardia di Finanza

Torna su
TrevisoToday è in caricamento