Rendimento etico immobiliare anche a Treviso

Mercoledì 5 sarà presentata a Treviso Rendimento Etico, l’unica piattaforma di lending crowdfunding immobiliare che si impegna per un business sostenibile, generando valore per chi investe e per chi è in difficoltà finanziaria.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Si può guadagnare con le case, agendo anche eticamente? Sì, da qualche mese questo è possibile grazie a Rendimento Etico, piattaforma di lending crowdfunding immobiliare, lanciata a febbraio e operativa da aprile, che ha già all’attivo quattro operazioni chiuse, con proventi totali tra l’8% e il 21%, per un totale di 488 mila euro raccolti. Andrea Maurizio Gilardoni, ideatore della piattaforma, formatore e business angel, sarà presente la sera di mercoledì 5 al Best Western Premier BHR di Treviso per raccontare, in una sessione formativa totalmente gratuita con il format Rendimento Etico Live, modelli di business correlati al lending crowdfunding e al settore immobiliare degli NPL (non performing loans). La piattaforma è anche una community composta da circa 2.500 aderenti alle iniziative di Credito Italia, l’azienda che offre, nel rispetto di un codice etico, servizi a chi si trova per diversi motivi nella situazione di avere una casa pignorata e/o una casa in vendita all'asta, sostenendolo e rigenerandogli la vita. L’obiettivo è quello di permettere ai membri della community di creare profitti, aiutando allo stesso tempo persone che stanno vivendo una situazione di difficoltà finanziaria. Lissone, Seregno, Numana, San Genesio ed Uniti sono le quattro località coinvolte nelle prime iniziative, a dimostrazione che Rendimento Etico lavora su scala nazionale, anche in piccoli comuni che spesso vengono dimenticati, mentre sono il cuore pulsante della nostra penisola. Il grande pregio è proprio quello di essere popolare, presentare a investitori opportunità con ottimi profitti, favorendo chi è in una situazione di disagio. Andrea Maurizio Gilardoni, ideatore della piattaforma, dichiara: “Abbiamo voluto creare un’attività di lending crowdfunding come ponte tra chi vuole impegnare il proprio denaro, gli operatori del settore e chi si trova in difficoltà economiche. Abbiamo voluto costruire un progetto di business sostenibile”. Lucijana Lozancic, amministratore dell’azienda, aggiunge: “Con noi gli investitori possono accedere alle opportunità del mercato immobiliare anche se non dispongono di grandi capitali e le persone che hanno incontrato seri inconvenienti economici riescono finalmente a cominciare una nuova vita senza debiti. Per noi di Credito Italia è importante che le operazioni siano sempre win-win-win, non accettiamo mai un caso in cui tutti gli attori non siano d’accordo”. La risposta degli investitori nei confronti del crowdfunding, in particolare quello relativo al lending, è molto alta. Vengono restituite delle ottime percentuali di profitto in tempi brevi, con buone possibilità quindi di reinvestire sistematicamente le proprie disponibilità economiche. In questa situazione generale, Rendimento Etico non è da meno, anzi la richiesta di adesione è molto più alta della disponibilità delle operazioni, tanto che quelle attivate sono state chiuse entro pochi giorni dal loro lancio, proprio grazie agli ottimi revenue e alla crescente community che è anche disposta ad aiutare il prossimo. Grazie alla fiducia concessa dagli investitori e alla grande richiesta, Gilardoni e Lozancic, insieme agli affiliati di Credito Italia, stanno disponendo tante altre operazioni, contando di arrivare entro la fine del 2019 a 40, pari a oltre 3 milioni e mezzo di euro. Il funzionamento di Rendimento Etico è semplice e veloce: basta registrarsi sulla piattaforma e creare un profilo. I dati sono trattati con la massima riservatezza e tutte le transazioni sono gestite in modo sicuro da Lemon Way, istituto di pagamento autorizzato che collabora con il gruppo bancario BNP. Le opportunità di investimento sono visibili in un'apposita vetrina che riporta le caratteristiche e i dettagli di ogni immobile, a cui un utente può aderire, decidendo quale somma impegnare. Per ulteriori informazioni: www.rendimentoetico.live www.rendimentoetico.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento